Apple sta entrando nel 3D, nella realtà aumentata e in quella virtuale....

Apple è solita fare shopping di aziende con competenze legate a settori in cui non è molto competente ma che intende esplorare alla ricerca di eventuali fonti di profitto.
L’ultima acquisizione,in ordine di tempo,è FaceShift, una aziende specializzata nel motion capture, che si occupa di studiare e registrare i movimenti del corpo umano per poi riprodurli in qualche modo. Un esempio della sua attività è all’interno dell’ultimo Star Wars dietro gli avatar dei personaggi dell' ultima puntata di quella saga fatti sfruttando la tecnologia RealSense di Intel.
Apple è molto riservata per le sue cose ma qualcuno s'è ricordato di altre acquisizioni simili avvenute in un passato anche recente, altri hanno guardato nel registro dei brevetti Statunitensi e tutti hanno cominciato a chiedersi che ci fa o cosa potrebbe farci Apple con questo genere di cose che stanno succedendo?
La risposta sono le speculazioni sull'operato Apple che ci sono tutte le volte che qualcosa trapela dalle mura di Cupertino. L'azienda, come suo solito ha ignorato le richieste di chiarimento e le speculazioni finchè ha potuto; poi s'è rifiutata, esplicitamente, di commentare le voci su di Lei che si rincorrevano in rete.
I più fantasiosi e creativi frequentatori del web hanno fatto notare che le tecnologie acquisite possono essere usate nel campo di giochi , nella realtà aumentata, in quella virtuale, nella sicurezza con l'identificazione dei volti o altri riconoscimenti in 3D e, potenzialmente in qualunque settore merceologico, indiustriale e tecnologico che abbia a che fare con il 3D, la Realtà Virtuale e quella aumentata.
Nel primo caso, il 3D basta guardare in faccia qualcuno per fare del 3D, ognuno di noi ha un'altezza, una larghezza e una profondità, per così dire. Il nostro cervello codifica e decodifica le relative informazioni da qualche milione di anni,per cui troviamo semplice l'identificazione dei nostri interlocutori che, salvo casi particolari, facciamo in qualche istante. I computer no....Quindi far loro comprendere queste procedure di riconoscimento del mondo è molto più difficile di quanto crediamo....
Nell'ipotesi che il computer sia riuscito ad indentificare in 3D qualcuno o qualcosa, bisogna convicerlo a riprodurla in maniera realistica e questo è il campo della Realtà Virtuale. Se poi vogliamo aggiungere informazioni utili per qualcuno, qualche cosa o per qualche altra ragione....Siamo nella Realta Aumentata...
Il guaio è che non ci siamo solo noi (e la Apple...)a quanto sembra, c'è pure la concorrenza.....

Alla prossima chiacchierata.....

N.B: Un concerto degli U2 come quello dell'immagine presa dalla rete, non si può ancora riprodurre in nessun modo, purtroppo.

Gli U2 che piaccia o no, al momento, quando fanno concerti come quello non sono duplicabili....Troppo difficile per la tecnologia moderna...

L'immagine originale si trova presso BillBoard.com.

Realtà virtuale e aumentata sono i nomi italiani. Quelli in lingua inglese, molto più usati, sono virtual reality e augmented reality...

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 