Importanti precisazioni sul Centro Apple per lo Sviluppo App a Napoli

Si è fatto un gran parlare della notizia "a sorpresa" del centro Apple, il primo in europa per lo sviluppo di Applicazioni, che aprirà a Napoli: e attingendo alle dichiarazione diffuse via web si è frainteso un aspetto particolarmente importante. Quello dei cosiddetti "nuovi posti dil lavoro".
Qualcosa non mi tornava in tutta la vicenda: per quale motivo verrebbero creati 600 nuovi posti di lavoro se questo centro è dedicato alla formazione di sviluppatori, e sarà addirittura ospitato da una società esterna che mette a disposizione parte dei suoi spazi?
Infatti è arrivata una precisazione importante riguardo a queste ipotetiche nuove assunzioni: il numero "600", citato dal nostro Premier in occasione della presentazione di questo progetto, non ha mai riguardato le possibilità di nuovi posti di lavoro, bensì il potenziale numero di studenti da formare per conferire loro le nozioni necessarie per creare Applicazioni per dispositivi iOS. Tali studenti, finiti il corso, saranno nuovamente "a spasso". Starà a loro riuscire a far fruttare l'insegnamento ricevuto. Dunque la situazione, almeno a Napoli e dintorni, non è destinata a cambiare enormemente dal punto di vista dell'occupazione, non grazie alla Apple per lo meno.

E tutte le belle parole di Tim Cook sul dare un'opportunità in più nella zona del sud-italia che è più in difficoltà?? Quelle che vi abbiamo riportato nel post di qualche giorno fa? Mah, a questo punto dobbiamo pensare che si riferisse all'opportunità di imparare qualcosa di nuovo, qualcosa che da' gli strumenti per "costruirsi" un'attività successivamente, con le proprie forze.
Se poi in italia il mercato delle App non è così sviluppato come negli Stati Uniti o in altri paesi del mondo... Beh, tanto peggio per noi, continueremo ad emigrare!!


Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 