Cinturini Apple Watch: come cambiare look risparmiando centinaia di euro!

L'Apple Watch è un oggetto a dir poco splendido. Sia a livello estetico che a livello funzionale. Chi ce l'ha potrà facilmente confermarlo: semplicemente perfetto.
Ma la perfezione e la bellezza costano, e costano una cifra non indifferente. In particolare, costano una cifra considerevole i cinturini di ricambio.
Se si vuole cambiare un po' il look del modello scelto, dopo diversi mesi di utilizzo, o se per necessità si deve prendere una versione alternativa (ad esempio abbiamo quello in gomma e abbiamo bisogno di quello in pelle o abbiamo quello in pelle e abbiamo bisogno della versione in acciaio e viceversa), il prezzo da pagare per i cinturini aggiuntivi proposti dall'Apple Store scoraggia un tantino.


Per fortuna esistono valide alternative, che non costituiscono una "brutta copia" del cinturino Apple, ma sono delle vere e proprie "proposte alternative" assolutamente compatibili con Apple Watch, nate esclusivamente per questo prodotto.
Un distributore italiano, Hoco Italia,  ne propone tantissimi modelli sul mercato, a prezzi a dir poco vantaggiosi: dai 35 ai 69€ quelli in VERA PELLE (a questo link), dai 42 agli 89€ quelli in acciaio (a questo link); mentre le versioni Apple in pelle costano dai costano dai 169 ai 269€, e dai 169 ai 499€ quelli in acciaio!
Non ve ne avrei parlato se non avessi potuto testarli in prima persona (come sempre) e posso tranquillamente dirvi di essere più che soddisfatta del modello che potete vedere nella foto qui sopra a inizio post: il Platinum 3 in 1 (a questo link) al momento a 84€. Si compone come si può facilmente intuire dal nome, di tre parti diverse, combinabili in vari modi a seconda del vostro stile preferito: o il cinturino in pelle puro e semplice, di lunghezza normale, o il cinturino più lungo da indossare "incrociato" o a "doppio giro" (sempre in pelle ovviamente, molto indicato per un look femminile più originale); oppure con l'aggiunta di una base (manchette) da inserire sotto il quadrante dell'Apple Watch, in cui far scorrere il cinturino, con un risultato più "importante" sul proprio polso (ma bisogna avere in questo caso anche un polso molto importante, e non esile come il mio)!


Insomma, se volete un secondo cinturino per il vostro Apple Watch di buona qualità, anche se NON-APPLE, ora sapete dove trovarlo!




CONVERSATION

1 commenti:

  1. L'ho acquistato anche io un mese fa, ottimo rapporto qualità prezzo. Ne sono molto soddisfatta!

    RispondiElimina

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 