Si intensificano i tentativi di TRUFFA tramite finte email di Apple: ATTENZIONE! (condividete...)

Abbiamo parlato diverse volte nel nostro blog delle tante operazioni di phishing (qui alcuni dettagli) e tentativi di truffa ai danni delle persone più sprovvedute in campo tecnologico, effettuate per mezzo di finte email di Apple: i truffatori in questione creano dei messaggi di posta elettronica "ad arte", utilizzando nei minimi dettagli la grafica della nota azienda tecnologica, aggiungendo dettagli istituzionali a fondo pagina, logo ufficiale, e mettendo come mittente un indirizzo di posta elettronica che può APPARIRE simile ad un indirizzo ufficiale di Apple (ma non lo è affatto) e in questo messaggio viene chiesto al malcapitato di inserire in una pagina linkata i propri dati, del proprio account Apple, o di verificarli per i motivi più disparati (MAI VERI) ad esempio controlli, aggiornamenti tecnici ecc. Se l'utente in questione "se la beve", darà in pasto a questi cyber-criminali, tutti i propri dati personali, la possibilità di accedere alla propria posta, di acquistare negli App Store, risalire anche alle credenziali per i pagamenti e quant'altro sia direttamente o indirettamente collegato al proprio identificativo per i servizi Apple (come iCloud, iTunes ecc).
Ultimamente questi tentativi di truffa si sono intensificati al punto che molti hanno segnalato di essere arrivati a ricevere anche 3 email al giorno, su più account di posta diversi, tali richieste da parte di questa "finta-Apple". Vi raccomandiamo di NON CASCARCI, prendendo quest'insistenza come sintomo di effettiva necessità o di urgenza reale. MAI E POI MAI LA APPLE VI CHIEDERA' UNA COSA DEL GENERE VIA MAIL, e questa è già una certezza; in secondo luogo, se cliccate sul NOME DEL MITTENTE, anche se appare essere, come nelle foto che alleghiamo in questo post, proveniente dall'azienda Apple, vedrete che in realtà si tratta di un "sotto-dominio", o dominio di terzo livello; un account di posta elettronica che non proviene assolutamente da Apple.
Quello che vi consigliamo di fare, è innanzi tutto IGNORARE TALI RICHIESTE, ma in secondo luogo, di rivolgervi alla polizia postale. Potete denunciare il tutto anche online, utilizzando il loro sito web ufficiale, a questo link.

TENETE GLI OCCHI APERTI, e condividete queste informazioni, per il bene di tutti, con quante più persone potete, specie chi vi sta a cuore, OK?



Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 