Beats Music per festeggiare ci fa un po' di regali e Tim Cook spiega tutto in una lettera:

In occasione di questo "matrimonio" miliardario tra Beats Electronics ed Apple, l'applicazione per lo streaming musicale (competitor di Spotify) presente su App Store, ha gia' iniziato ad elargire "doni" ai propri utenti: prima di tutto ha esteso il periodo di prova gratuito per l'abbonamento premium, raddoppiandolo, e poi ha abbassato considerevolmente il prezzo dell'abbonamento, rendendolo inferiore a quello di Spotify. Il tutto, offerto nella cornice di un'App, Beats Music, rinnovata, appena aggiornata alla versione 2.1.0.
Questo la dice lunga sulle reali motivazioni che hanno portato a tale acquisizione: mentre in una lettera ai propri dipendenti (che vi riportiamo qui a seguire) il CEO Apple, Tim Cook, parla in generale di grandi progetti per il futuro, per lo sviluppo dell'arte, della musica, della creativita' e chi piu' ne ha piu' ne metta, a noi pare molto piu' plausibile un tentativo di rivalsa verso il fenomeno internazionale di Spotify, per il servizio di streaming musicale piu' diffuso al mondo, peraltro su piattaforma universale (Mac, PC, iOS, Android, ecc). Unire il successo generato dai prodotti Beats e dai suoi servizi musicali, a quello colossale di Apple, potrebbe essere una buona ricetta per competere con Spotify, ma intanto, per cominciare, inizierei con il rilasciare almeno l'App di Beats Music anche per il nostro paese (e in tanti altri in cui non e' ancora disponibile) visto che non abbiamo ne' quella ne' il servizio iTunes Radio attivato negli USA ormai quasi da un anno!!
Infatti, se vistate chiedendo perche' non trovate la VERA app di Beats Music nello store italiano (attenzione perche' di imitazioni ce ne sono tante) il cui link dell'app store statunitense e' questo, il motivo e' semplice: NON C'E'!
E se vi chiedete perche' non e' disponibile nella vostra app "musica" di iPhone, iPad, o iPod Touch, il servizio di streaming musicale gratuito "iTunes Radio" di cui si e' tanto parlato dall'uscita di iOS 7, il motivo e' altrettanto semplice" per l'italia non c'e'!!
Ma se volete scoprire come fare per attivarlo lo stesso, con un piccolo "magheggio", potete seguire il video-tutorial che abbiamo preparato per voi svariate settimane fa (questo il link).
Tale tutorial puo' essere preso come riferimento anche per scaricare l'App Beats Music, ovviamente.

Intanto, vi lasciamo leggere la comunicazione ufficiale di Tim Cook ai propri collaboratori in Apple, in merito all'acquisizione di Beats:

(fonti tratte da CultofMac)

Team,questo pomeriggio abbiamo annunciato che Apple ha sta acquisendo Beats Music e Beats Electronics, due aziende in rapida crescita, che completano la nostra linea di prodotti e contribuiranno a prolungare l’ecosistema di Apple in futuro. Unire le nostre aziende spiana la strada a sviluppi incredibili che i nostri clienti ameranno.La musica è una parte importante della nostra vita e della nostra cultura. La musica ha il potere di ispirarci, ci conforta e ci da la carica. Unisce le persone e trascende i limiti del linguaggio parlato.La storia di Apple riguardo la musica cominciò con la vendita Mac per musicisti. Che rimane importante per noi oggi, ma nel frattempo siamo cresciuti portando la musica nelle mani di centinaia di milioni di clienti con iTunes, che è all’avanguardia della rivoluzione della musica digitale. La musica occupa un posto speciale nei nostri cuori in Apple, e sappiamo che possiamo dare un contributo ancora più grande a qualcosa che è così importante per la nostra società. Ecco perché abbiamo continuato ad investire in questo settore ed ecco perché stiamo riunendo queste squadre straordinarie, in modo che possiamo continuare a creare i prodotti e servizi musicali più innovativi al mondo.I co-fondatori  di beats e pionieri dell’industria musicale Jimmy Iovine e Dr. Dre di Beats si uniranno ad Apple, con la loro squadra di collaboratori. Jimmy è stato all’avanguardia dell’innovazione nel settore della musica per decenni, e anche un partner chiave per Apple nel lancio di iTunes Music Store più di dieci anni fa. Ha prodotto e collaborato con alcuni degli artisti più popolari nella storia, e dato un importante contributo al successo di iTunes Store.Beats Music è stata realizzato con profondo rispetto per gli artisti e gli appassionati. Pensiamo che sia il primo servizio di musica in abbonamento ad essere realizzato davvero bene. Sia Apple, sia Beats credono che un servizio musicale davvero grandioso richieda una squadra che lo curi ogni giorno, ed è quello che faremo grazie a Beats. Il suo ingresso in Apple renderà il nostro iTunes ancora migliore, estendendo il già forte legame emotivo che c’è tra i nostri clienti e la musica.Il team di Beats Music si unirà a quello di Eddy. Nelle prossime settimane si conosceranno, e siamo davvero entusiasti delle possibilità che questa unione riserverà per il futuro.Beats Electronics è diventato il marchio di cuffie ed altoparlanti più scelto sia nel mondo della musica che in special modo in quello dello sport, appena cinque anni dopo il suo lancio. Sono tra i prodotti più popolari e venduti nei nostri negozi online ed al dettaglio. Crediamo che questi prodotti possano ancora migliorare grazie alle leggendarie capacità di progettazione ed ingegnerizzazione di Apple, d’ora in avanti sotto la guida di Phil.Unitevi a me nel dare il benvenuto a Beats. Spero che siate entusiasti così come lo sono io riguardo l’inizio di questo nuovo capitolo della nostra storia.Tim




Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 