Breaking News

iPhone Newsaltre News

Apple News Altre Notizie

iPad News altre News

Corsi Online Cercane altri

Offerte Speciali trovane altre

Tutorial Cercane altri

Mac OS X trovane altri

Recensioni trovane altre



mercoledì 20 marzo 2013

GUIDA MAC OS X: trovare ed eliminare residui di applicazioni indesiderate

Vi e' mai capitato di aver installato delle Applicazioni che in realta' non conoscevate perfettamente e che hanno compromesso il normale utilizzo del Mac, motivo per cui avreste voluto immediatamente sbarazzarvene ma nonostante tutti i vostri sforzi una parte di esse tornava sempre alla carica procurandovi indicibile disturbo (per non dire, facendovi INC...ZRE come bisce?).

A me si, e anche di recente, visto il nostro locale aperto al pubblico (a volte non ho il pieno controllo di chi installa cosa sui nostri Mac, purtroppo).


fig 1
Ma prima di ricorrere alla triste, noiosissima e antipaticissima inizializzazione dell' Hard Disk, non abbandonate le speranze e fate un ultimo tentativo per eliminare una volta per sempre quella cacchio di App che vi disturba. Anche se avete gia' provato sia a cestinarla semplicemente e poi svuotare il cestino, sia a ricorrere ad applicazioni come App Delete o CleanMyMac che teoricamente dovrebbero farvi fuori del tutto le applicazioni indesiderate, ma in pratica non riescono comunque ad abbattere quelle dure a morire...


fig 2
Provateci voi, dopo aver fatto una ricerca "normale" nel finder, inserendo il nome dell'app nel campo di ricerca e buttando i files relativi alle corrispondenze di quel nome, fate una ricerca approfondita, che vi porti "a galla" anche i risultati correlati a quel nome, ma presenti tra i FILES DI SISTEMA, normalmente celati alla nostra vista (e alla nostra pericolosa mano vendicatrice che vorrebbe radere tutto al suolo).

fig. 3
Vi faccio ora un esempio fotografico con iWeb, che poverina non c'entra nulla con le app indesiderate, ma tanto per mettere un nome nel finder e farvi vedere la differenza tra quando facciamo una ricerca normale e quando apriamo i risultati per i FILES DI SITEMA.

Come potete vedere nella Figura 1, cercando normalmente le corrispondenze di nome dell'applicazione iWeb c'e' un certo numero di risultati.
MA se clicchiamo sul tastino + all'estrema destra del riquadro del finder, accanto al comando SALVA (sempre Fig. 1), compaiono nuove ozioni, ad esempio il menu' "tipo", che possiamo vedere nella figura 2. Da questo menu', se clicchiamo sul termine "altro", si apre una finestra nuova, (fig. 3) in cui possiamo selezionare secondo quali NUOVI CRITERI cercare files corrispondenti alla parola iWeb.
fig. 4
Questi criteri ad esempio possono essere i FILE DI SISTEMA. Selezionandoli con un flag nell'apposito quadratino (sempre fig. 3) e poi dando il comando OK, tale finestra si richiudera' per farci tornare dov'eravamo nel finder.
In questo modo vedremo che nel menu' a tendina dove avevamo selezionato il termine "altro" compare ora il termine "file di sistema" (fig. 4). Dobbiamo ora, nel menu' a tendina accanto al termine "file di sistema" selezionare l'opzione "sono inclusi" che si trova  BEN NASCOSTA, al di sotto dell'opzione selezionata per default "non sono inclusi".

fig 5
Fatto questo, vedremo dei nuovissimi risultati di ricerca nel finder, per la corrispondenza al nome iWeb, che finora non avevamo mai visto (Fig. 5).
Questi risultati, se buttati, dopo lo svuotamento del cestino faranno si che l'applicazione indesiderata non torni mai piu' a disturbarci!

Avvertenze finali: FATE TUTTO CIO' CON MOLTA CAUTELA E SOLO CON APPLICAZIONI CHE SIETE CERTI NON VI OCCORRANO PIU'!


PS: un grazie di cuore a Salvatore, che ha salvato il MacBook Pro dalla ghigliottina ieri, grazie a questa pensata.
Share This
Blogger
Facebook
Disqus

comments powered by Disqus

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento, grazie!  ;-)
[potete scegliere se commentare tramite il servizio Blogger, Facebook, o Disqus, cliccando sulla relativa opzione a fondo post]

Seguici:
Commenti
Post Popolari

Seguici Via Email

About Us

Applecaffe.net è un'Associazione Culturale, fondata per la diffusione del sapere informatico "sostenibile", per consentire a chiunque di sfruttarne l'utilità nella vita di tutti i giorni.
La sopravvivenza della nostra Associazione si basa sulle iscrizioni dei soci (15 euro all'anno) e sul contributo previsto per seguire alcuni corsi.
Qualora condividiate i nostri ideali, e vogliate aiutarci con una piccola donazione, basta cliccare sul tasto qui sotto, sarà un gesto molto apprezzato!



Chi ci Ama, ci Segua!

Google+ Followers

Visualizzazioni totali

© - All rights reserved | AppleCaffe Seo Blogger Templates