Pages

Cerca nel blog

Ancora sull'iPhone.

Dopo aver cercato in tutti i modi possibili, gli iPhone alla ricerca di qualche difetto da criticare (non è vero, sto scherzando) e aver trovato solo pregi con grande stupore della rete. Alla fine, comunque, sono arrivati gli articoli in cui si narra dei difetti che qualcuno è riuscito a trovare.

Dall'altra parte di questi collegamenti  ci sono alcune pagine, per usare un eufemismo riduttivo, che danno un'idea delle prove, recensioni e articoli fatti su quel dispositivo. Suggerisco di seguire tutti i collegamenti, che troverete in queste pagina e negli articoli lì indicati. Anche se ce ne sono  alcuni che eccellono, per dirla con un po' di ironia, nello screditare, o nell'esaltare i pregi delle cose Apple. Spesso, paradossalmente, leggere questi articoli regalano molte più gratificazioni di quelli scritti lodando o criticando Apple senza eccedere in una direzione o nell'altra.

Mentre scrivo queste righe, sono arrivati i primi divertenti racconti dei difetti presenti, pare, solo negli iPhone e assenti in qualunque altro smartphone della concorrenza Android. indipendetemente dalla loro fascia di prezzo o classe merceologica.

Il primo di questi articoli, forniti solo come esempio, è preso su un blog nostrano e parla di Safari, il browser di Apple nella sua versione iOS che invia, più o meno, i dati sulle nostre frequentazioni in rete ad un server cinese. L'articolista evita di evidenziare troppo, naturalmente, il genere di invio e lo scopo ma viene tutto spiegato in queste pagine. Più o meno.

Il secondo è un classico per certi siti: il prezzo di produzione dell'iPhone del monento, come viene descritto in quell'articolo. Da leggere. Ma non per la sua qualità. Per la stranezza. Dice quanto deve dire ma senza troppo impegnarsi. Ma lo dice. Non è una cosa frequente perchè di solito, gli autori che parlano di queste cose, non sono molto favorevoli ad Apple e ai suoi prodotti.

Verso la fine dell'articolo ci sono alcune precisazioni, compresa quella del CEO Apple di qualche tempo fa che riportava le perplessità della sua azienda sull'analisi dei costi . Maniera educata per dire che quell'analista non aveva la minima idea di cosa stava parlando quando ha diffuso quelle sue stime in rete.Leggere quell'articolo fa sentire strani quando ci si rende della discreta obiettività dell'autore. Non male. Complimenti vivissimi.

L'ultimo articolo che commento in questa chiacchierata è l'analisi audio dell'iPhone 11 Pro fatta da Dx0Mark che s'inventa un laboratorio di misure acustiche per dire che l'iPhone 11 Pro è 'na schifezza dal punto di vista audio. Suggerisco di leggere quell'articolo.Nonostante tutto è interessante e il merito va all'autore e ai suoi commenti quando riporta le condizioni e i criteri della prova. Da ignorare i commenti dei troll di turno.

Per il momento la chiacchierata finisce qui.

N.B: l'immagine di testa è l'iPhone "verde notte", come è stato chiamato quel colore in rete, ripreso dal negozio online di Apple.


Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 

My Instagram

Copyright © Apple Caffè.