Il Mea Culpa di Apple: scuse ufficiali e prezzi tagliati per i propri utenti

Sono arrivate le scuse pubbliche da parte di Apple per il problema (in parte frainteso) del rallentamento automatico dei dispositivi più vecchi, in cui le versioni più recenti di iOS rilevano uno stato di eccessiva usura della batteria. Apple afferma che non c'è alcuna intenzione di danneggiare in alcun modo i propri utenti ma solo la volontà di preservare le prestazioni generali del dispositivo, in attesa che venga eventualmente sostituita la batteria. Con la sostituzione della batteria usurata infatti, il problema del rallentamento non sussiste. Più che un "mea culpa" per aver fatto qualcosa di male, questo è in realtà un modo più efficace e completo di dare certe informazioni, che effettivamente sarebbe stato meglio comunicare preventivamente e in maniera più chiara dall'inizio, onde evitare una tale ondata di sfiducia da parte dei propri stessi utenti. Per far fronte a questo, la Apple rassicura sul fatto che nei prossimi update di iOS ci sarà un cambiamento che consentirà di ottenere informazioni precise sullo stato di salute della batteria e le conseguenti operazioni da fare per tutelare la salute del dispositivo. Oltre a questo, sono stati tagliati i prezzi sulle batterie sostitutive, in segno di "pace" verso i tantissimi utenti in difficoltà: ora la batteria se fuori garanzia (da iPhone 6 a quelli successivi) potrà essere sostituita nei centri Apple ufficiali  a soli 29 euro!

Se volete consultare il comunicato ufficiale di Apple potete trovarlo a questo link.

Fonti tratte da il Messaggero

Flower by Kenzo

Share:

0 commenti

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 