Pages

Cerca nel blog

Un po' di umorismo e di ironia è chiedere troppo?

Il senso dell'umorismo e l'ironia in rete sono merce rara e preziosa in rete soprattutto per quanto riguarda  le vicende di chi riempie il suo intervento di lamentele. Nel campo informatica l'esempio più evidente e plateale di questo modo di vedere le cose è legato al mondo Apple. Non tanto per via del nome, quanto per la sua storia, i suoi successi commerciali e i suoi prodotti, che ne bene o nel male, hanno segnato la storia dell'informatica e il modo di vedere le cose alla base della scelta di un dispositivo Apple.

Vale anche per la sostituzione dei suoi dispositivi arrivati a fine corsa o considerati "Vintage" da Apple, eufemismo usato per dispositivi troppo vecchi per un aggiornamento o una riparazione. Almeno ufficialmente. In questo articolo si accennerà alla sostituzione dei dispositivi Vintage.
Gli altri saranno argomento di una prossima chiacchierata.
Qui di seguito troverete la descrizione di alcuni casi, in cui l'assenza di un po' di umorismo e ironia nel commentare certi interventi, articoli e voci, è palese.

Di solito sono scritti e testi presenti in rete con cui i loro autori cercano diffondere idee, tutte loro, sul mercato informatico e, sopratutto, su come i vari produttori debbano farlo evolvere. Il primo caso lo potete trovare in questa pagina e parla dell'arrivo, come solito, dell'arrivo autunnale dell'aggiornamento alla versione 13 di iOS. Gli altri subito dopo.

L'autore dell'articolo esprime o simula stupore nel raccontare che Apple con la versione autunnale di iOS metterà fuori dalla lista dei dispositivi con diritto di aggiornamento e di assistenza ufficiale alcuni iPad e iPhone. E' una prassi Apple con cui i dispositivi con più di cinque anni dal momento della presentazione, vengono giudicati un po' troppo anzianotti per gli standard di sicurezza del mercato.

Anche se in rete molti sono convinti del contrario e hanno idee tutte loro sulla vita dei loro dispositivi e sulla loro ereditabilità da parte dei loro discendenti, se e quando ne avranno qualcuno. Compresi molti blogger che si scandalizzano quando Apple propone un aggiornamento diverso da quello auspicato da loro.

Questi interventi, spesso sembrano dei saggi di umorismo e di ironia fino alla terza riga.
Dalla quarta in poi si evince che i loro autori brillano per la loro propensione a lamentarsi e dando colpa, per qualunque cosa scrivano o succeda, ad Apple convinti come sono che non sono tenuti a pensare positivo e ottimista. Visto che non hanno il minimo senso dell'umorismo e dell'ironia non sanno che farsene.

Per il momento ci fermiamo qui. Nel prossimo articolo - chiacchierata si parlerà dell'insistenza e della ripetività di certi argomenti in rete. Nonostante sia nota, a chi ne scrive e ai suoi lettori la scarsa probabilità che qualcuno s'accorga di quei documenti e li prenda sul serio.


N.B:l'immagine di testa è una rappresentazione umoristica dell'evoluzione dell'homo sapiens sapiens, la specie dei frequentatori della rete: si è passati da un tipo di scimmia a un altro ma non è cambiato molto.

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 

My Instagram

Copyright © Apple Caffè.