Scuola di Video, episodio 1: composizione inquadratura, Soggettiva, Pseudo-soggettiva

Inauguriamo con questo video un nuovo progetto, sperando che l'argomento venga apprezzato nonostante la piattaforma in cui lo diffonderemo (YouTube) in italia non sia troppo consultata a scopo formativo o culturale. A prescindere da questo, per venire incontro alle richieste di voi "fedelissimi" che da tempo seguite il mio canale dedicato all'argomento video/fotografia (Wonder Roby Drones), ho infatti deciso di coinvolgere il pubblico della "rete" nel mio lavoro "ufficiale": formazione e produzione in campo audiovisivo. Condividerò quindi, in maniera ovviamente semplificata e divertente, attraverso vari episodi di pochi minuti, quanto ho in passato pubblicato su una rivista specializzata, per professionisti o videoamatori. L'obiettivo è quello di fornirvi gli strumenti necessari ad un corretto uso della GRAMMATICA E LA SINTASSI del linguaggio AUDIOVISIVO, per permettervi così di realizzare video più efficaci, in qualsivoglia ambito.
Oggi iniziamo prendendo in esame l'importanza della COMPOSIZIONE dell'inquadratura: nessun elemento deve essere lasciato a caso. Se ben progettata, si può conferire alle immagini che realizziamo, il potere di esprimere un messaggio ben preciso, in un modo molto più efficace di quanto sia possibile fare con le parole.
Spieghiamo poi attraverso alcuni esempi, cosa sono le soggettive e le pseudo-soggettive, come si realizzano, che scopo anno, che effetti producono nello spettatore.
Fateci sapere commentando sotto al video nel canale, se qualcosa non vi è chiaro, o cosa pensate di questa iniziativa!
Buona Visione...




Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 

My Instagram

Copyright © Apple Caffè.