Effetti collaterali....

Quando arriva l'estate, soprattutto al Keynote di Apple di giugno, ci ritroviamo in compagnia di caldo e umidità. L'afa colpisce duramente la cervice i molti frequentatori della rete che per qualche suo effetto collaterale, non ancora identificato, sproloquiano in preda a qualche strana frenesia di fare conoscere o proporre novità che ritengono le migliori sul mercato.
In ordine casuale:i Samsung S8 e S8+, gli ultimi modelli proposti,dovevano sfracellare il mercato recitando la parte degli iPhone Killer ma hanno venduto meno dell'S7 e meno ancora dell'iPhone 7, di 6 mesi prima. Sono stati pure oggetto di battutine per via dei loro numerosi e gravi problemi solo parzialmente risorti con un  po' di software e una nuova versione, la Note, annunciata nel più puro stile Samsung: evitare di chiedersi cosa è successo e di chi è la responsabilità. Tutti i cultori Samsung, hanno gioito quando si è saputo di questa nuova versione; i cultori e gli utenti degli altri dispositivi Android, ovviamente, molto meno. Nessuno sa con certezza se uscirà davvero.
Pur di svuotarsi gli scaffali dell'invenduto si sono inventati le offerte commerciali più immaginifiche e creative ma non è servito a nulla. Allora hanno deciso di comprarsi una prova di confronto - marchetta  di Consumer Report, l'Altro Consumo Americano. Questa volta è risultato che gli S8 sono i migliori della piazza e gli iPhone 7 persi nelle posizioni di rincalzo. Non sembra che quel confronto sia servito a fare lievitare le vendite ma è riuscito a convincere qualcuno a chiedersi quanto è costata alla Samsung quella classifica.
In questi collegamenti è palpabile l'imbarazzo di alcuni blogger italiani nel riportare quei risultati. 
Sorte analoga e quasi per gli stessi motivi è stata inflitta  da questo primo e caldo semestre all'altro iPhone Killer, il Pixel di Google. Ha venduto, in 8 mesi quanto Apple ha venduto in qualche giorno con alcuni dispositivi del recente passato. Forse qualcosa non ha funzionato, da qualche parte.  Qualcuno se ne è reso conto? Lo sapremo presto.

Per ora terminiamo qui...

N.B:L'immagine è una copia dell'originale presente nel sito della Rockefeller foundation ed è adattissimo a dare un'idea del caldo e dei suoi effetti collaterali sulla gente....

Share:

0 commenti

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 