Blue Whale: ORA BASTA allo sciacallaggio mediatico!

Ho volutamente e pazientemente atteso che la "bomba mediatica" su questo fantomatico fenomeno della Blue Whale challenge iniziasse ad affievolirsi prima di dire la mia opinione: prima di tutto perché non volevo salire su questo carrozzone di personaggi di vario genere (più o meno noti e più o meno degni di rispetto) che hanno dovuto a tutti costi specularci sopra, infilando contenuti, video e articoli basati su tale argomento, ad ogni costo nei propri canali social, anche se non solitamente basati su tale tema. E in secondo luogo perché non è tanto sull'assurda challenge autolesionista che voglio esprimermi, quanto appunto sullo squallore diffuso come non mai negli ultimi tempi, per cui, esattamente come avviene nei media "classici" (TV, giornali ecc) ora anche su Youtube vige la legge delle VISUALIZZAZIONI a qualunque costo, per cui aprendo la home di quello che un tempo era il social network alternativo all'appiattimento dell'informazione fine a se stessa, ora ritroviamo sempre gli stessi titoli, sugli stessi argomenti, in tutti i canali, che forzatamente inseriscono video sul tema, pur "non sentendolo"; pur storpiandolo, addirittura facendone parodie, pur di apparire tra i trend nella homepage di Youtube! Dunque, ora che la cosa non fa più così notizia, vi dico quello che penso, e mi dissocio, con tutto il cuore, proprio per l'importanza che do' a questa tematica, con quanto mediamente detto, visto e letto sull'argomento. E se vi va di dire la vostra, sarò felicissima di confrontarmi con voi!

Share:

0 commenti

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 