Truffe da WhatsApp: ecco come vengono ingannati gli utenti

Sicuramente WhatsApp può essere un utile strumento per accorciare le distanze comunicando anche con chi è lontano, risparmiando un bel po' in telefonate e SMS. Ma come nella selva del web, anche in questa piattaforma si annidano pericoli e rischi di truffe, sempre in agguato. Per difendersi, è bene presta attenzione a qualsiasi dettaglio di richieste, offerte, messaggi promozionali riceviamo tramite questa Applicazione. Potremmo ricevere la proposta di passare ad una versione "speciale" di WhatsApp, la cosiddetta "WhatsApp Gold"; accettando faremo in realtà aprire le porte ad un malware nel nostro dispositivo. Idem se decidiamo di ascoltare un misterioso messaggio che whatsapp ci avverte di aver memorizzato nella nostra segreteria telefonica. Oppure vi verrà proposto di aggiungere 2 nuove emoticon da usare in whatsapp. Anche in questo caso darete il via libera ad un virus, secondo quanto dichiarato dagli agenti della polizia postale. O ancora peggio, può esserci estorto del denaro con l'inganno, nel momento in cui veniamo avvisati che il nostro abbonamento sta per scadere e si richiede di inserire determinate credenziali in un'apposita schermata.
Ovviamente, a creare tutto questo, non è certo il team di whatsapp, ma sono hacker malintenzionati, che sfruttano le falle di sicurezza (purtroppo numerose) di questa piattaforma.
Purtroppo, le persone più sprovvedute, vengono puntualmente ingannate e restano vittime di queste truffe. Il consiglio è di non accettare mai proposto e richieste di questo tipo, specie se provenienti da numeri sconosciuti all'interno dell'App di WhatsApp. Se poi gli avvisi "strani" e sospetti appaiono sempre in sovrimpressione, semplicemente spegnete e riaccendete vostro dispositivo, e le cose dovrebbero tornare come al solito!

Fonti tratte da Diggita

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 