iOS? In Apple non capiscono niente!!! - Ironia

Com'è noto, tra gli utenti Apple ce ne sono molti convinti che Apple dovrebbe adeguarsi a quanto fanno i produttori del mondo Android. Quando si fa loro notare che molto più spesso capita il contrario, partono imprecazione, improperi e violenza verbale che si trasformano in tanta frustrazione e molti piagnucolamenti alla minima difficoltà o quando si scopre di essere stati raggirati da chi o cosa aveva carpito la loro fiducia e, spesso fede (informatica, ovviamente...). Qualcuno capisce come stanno le cose ma la maggior parte continua per la sua strada. In questo periodo è di moda cercare notizie, leggere del Jailbreak per iOS 9.x e provare a farlo. Per chi è un po' addentro a queste cose, vedere come costoro vadano in brodo di giuggiole appena trovano le cose che cercano è un piacevole modo di passare il tempo e di farsi qualche sana risata. Apple, però, sa fare di meglio....Tutte le volte che esce qualcosa, lei nega la reinstallazione attraverso i suoi server della versione di iOS in uso quel momento e chi è interessato alla versione di Jailbreak circolante in rete gradisce pochissimo questa trovata Apple e non ne apprezza l'ironia e quel senso che costringono il cultore del Jailbreak a prendersi le sue responsabilità....Quando fallisce nel suo intento.Gli exaeditor e le relative conoscenze sono merce rare tra i cultori del Jailbreaking....
Ovviamente, in rete non mancano i burloni (diciamo così....) che diffondono Jailbreak finti con l'unico scopo di diffondere malware di tutti i tipi e generi. Di solito questi mattacchioni contano sulle scarse conoscenze sul modo di veroficare il contenuto del software appena scaricato e della loro scarsa propensione alla prudenza e alla cautela da usare con il nuovo software che qualcuno ha messo a loro disposizione. Se poi scoprono di avere a che fare con qualcuno affetto da onniscenza informatica non si fanno problemi a farli tornare, dolorosamente, a contatto con la realtà.
Dall'altra parte di questo link c'è un sito dedicato all'Hackintosh, il Jailbreak dei dispositivi portatili o da tavolo. Questo viene proposto da gente che si crede di vivere nell'Olimpo dell'hacking. Ma non sono i soli.....In questa pagina di Google ci sono dei collegamenti ad altri siti di quel genere fatti da gente che crede di sapere tutto  sull'hacking ma non riesce a distinguere la differenza che c'è tra le modifiche ad un desktop e quelle ad un dispositivo mobile o uno portatile.... Basta guardare dall'altra parte di quei collegamenti per capire, se si è un po' addentro a queste cose, che ci sono tre possibilità...
  1. Passare subito ad Android o a Windows, beccarsi tutto il malware che si desidera e vivere felici e contenti senza importunare tutta la rete alla minima difficoltà...
  2. Ignorarli....
  3. Prenderli come curiosità e stimolo per una sana risata e tanto buon umore....
Prima di finire, ho voluto regalarvi alcuni collegamenti a pagine che parlano di Jailbreak nel caso volgliate perseverare (è una battuta...) e amiate il rischio.
Sono possibili anche altre ricerche, ovviamente, ma sono a vostro carico...
Tutti i collegamenti da me indicati vanno indietro al più di una settimana....
Spero vi siano utili e vi faccio i miei migliori auguri perchè troviate quanto cercate e vi divertiate ad applicarle.

Alla prossima chiacchierata.....

N.B:Nella foto, presa dal mio archivio, che vedete in testa all'articolo, c'è una mela vittima, forse, di qualche Jailbreak alternativo....

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 