Presto ricaricheremo gli iPhone wireless?

A quanto sembra Apple sta cercando di ricaricare i suoi dispositivi mobili senza cavo,in modalità wireless, sfruttando tecnologie un po' più efficienti di quelle già a disposizione, nei limiti del possibile.
Quanto leggerete sono solo alcune delle voci diffuse in rete su quanto sta facendo Apple e come tali sono da prendere con beneficio di'inventario. In questa chiacchierata parleremo della ricarica wireless che sta diventando,per così dire, molto di moda. La concorrenza ha già fatto qualche proposta ma le tecnologie attuali, hanno vari difetti e quelli più gravi sono la ricarica lenta in talune occasioni, e la sua sostanziale inutilità quando il dispositivo da ricaricare viene allontanato dalla base dispensatrice di energia. Pare però che ci sia qualche possibilità, sotto esame nei laboratori Apple, perchè questi inconvenienti vengano superati e per la fine di quest'anno o i primi mesi del prossimo anno arrivi qualcosa che incrementi la sua efficienza e la quantità di energia trasmessa in questo genere di ricariche.
Apple ha brevettato, anche in un recente passato svariate tecnologie e meta-tecnologie (tecnologie intermedie, se si preferisce) wireless che puntavano su questo o quel sistema di ricarica poi adottati, in attesa di tempi migliori anche con l'Apple Watch anche se di questo genere di rigenerazione delle batterie se ne parlava da qualche anno. Ma allora, forse, c'erano dei problemi irrisolvibile con le tecnologie di quel tempo. Ora Apple ci riprova facendosi aiutare dalla catena di fornitura asiatica e americana alla ricerca di qualcosa che non sia il tappetino di ricarica usato dai concorrenti o le basatte poco efficienti che ci sono in giro che hanno alcuni difetti: da qualche parte deve avere un cordone di alimentazione e se si allontana dalla basetta o dal tappetino l'apparecchio cessa di ricaricarsi....
Ci sono ancora problemi e a quanto si dice Apple sta cercando di risolverli guardandosi intorno e provando varie soluzioni e prototipi di vario genere. Una parte della rete, come sempre, ha preso lucciole per lanterne e appena si sono diffuse notizie su queste cose le ha commentate in vario modo sostenendo che Apple era in ritardo in questo settore tecnologico perchè Microsoft e i produttori Android qualcosa avevano già fatto e a Cupertino avrebbero già dovuto adeguarsi a quano offrivano costoro da un pezzo...... Adeguarsi?

Alla prossima chiacchierata

N.B:La curiosa immagine di testa è una riproduzione dell'originale trovato in G+. E' una ricarica alternativa anche quella....Per un topino...

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 