Come avere il WiFi OVUNQUE (ripetitori TP-link e Huawei a confronto)

Nel realizzare questo test, ho davvero "gongolato" (vedendone i risultati). Forse ricorderete il test che feci qualche mese fa, la scorsa estate, con il ripetitore di segnale wifi di TP-Link: qualcosa d fenomenale che mi ha consentito di estendere il raggio di portata del segnale wifi in zone prima inservibili in questo senso. Un prodotto ultra economico e ottimamente recensito (oltre 3000 feedback positivi al prezzo di 19 euro su Amazon, a questo link), se volete leggere e vedere la mia recensione di allora potete aprire questo post (click qui). Cosa c'è di nuovo, che ci fa gongolare così? C'è che poche settimane fa abbiamo voluto fare una controprova, tornando nella stessa casa antica con pareti spesse un metro, ma utilizzando un altro ripetitore di segnale wifi, in questo caso prodotto da Huawei, poichè molti lo indicano come il migliore in circolazione (se vi può interessare, è un po' più costoso, pochissime recensioni "medie" e si trova su Amazon a questo link:WS320 Wireless)
Ebbene, pur mettendoli entrambi nelle stesse condizioni tecniche e logistiche, la differenza tra le due soluzioni è ENORME, e pende completamente a favore del TP-link, il primo che vi abbiamo recensito mesi fa appunto, e che è stato da moltissimi di voi apprezzato in prima persona per esperienza provata!
Dunque in questo video vi diamo prova di ciò che si è rivelato un saggio consiglio e condividiamo con voi questa grande soddisfazione, sperando, come sempre, di essere stati utili a molti di voi! Se è così mi raccomando: pollici in su, e se non lo avete ancora fatto iscrivetevi subito GRATIS al nostro canale, con un solo click qui!
Grazie per averci seguito e al prossimo video!!

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 