il #BendGate è tornato, ma stavolta non è l'iPhone ad esserne vittima....

Vi ricordate lo "scandalo-bufala" che ha percorso tutto il world wide web lo scorso anno, all'uscita dell'iPhone 6? Si diceva che il "nuovo-nato" di casa Apple, l'ultima generazione di iPhone, avesse il piccolo problema di piegarsi misteriosamente da solo, se tenuto in tasca. Ebbene, è stato ampiamente dimostrato che trattavisi di bufala, notizia falsa: come qualsiasi oggetto in allumini, se sottoposto ad un certo tipo di forza (che può essere applicata solo volontariamente o per "grave conflitto" dell'oggetto contro altre superfici) allora e solo allora l'iPhone subirà un'alterazione della propria superficie. Ma non è un problema di iPhone, bensì di qualsiasi altro dispositivo o oggetto del genere!
Ebbene, quest'anno pare che tocchi alla "controparte" google, essere vittima di questo "BendGate": circolano su siti web non sospetti (anche "Cult of Android", chiaramente a favore di Google) immagini del Nexus 6P, che sarebbe a "rischio-piegatura" in modo fin troppo semplice.
Tutto questo viene dimostrato in un video di 4 minuti in cui l'autore sostiene che tale smartphone può essere facilmente piegato (e addirittura distrutto) anche dalle mani della propria sorellina. E il dispositivo viene anche sottoposto ad una serie di crash-test, nei quali in precedenza l'iPhone aveva resistito, mentre il Nexus 6P ne esce "disintegrato" con troppa facilità.
Qui a seguire il video, a voi le conclusioni!


Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 