Forse c'è qualche difficoltà....

Com'è noto, Apple ha presentato dei dispositivi nuovi o aggiornati e la concorrenza ha fatto altrettanto. Tutti spacciati, più o meno esplicitamente, per dispositivi prossimi a spazzare via dal mercato Apple. Che rimane sempre lì mentre la concorrenza deve darsi da fare per non scomparire. La prima cosa che dovrebbero fare, in teoria, è scoprire il significato etimologico della parola "prossimi" che loro usano così spesso e volentieri....La seconda potrebbe essere scoprire qual'è quello adottato dal mercato che sembra abbia un concetto diverso da quello dei produttori e dei loro uffici marketing di quella parola ....Ma a quanto pare non ci pensano nemmeno.
Forse in quelle aziende c'è qualche difficoltà a comprendere che il profitto non è l'unico obiettivo da perseguire e le vicende di Google - Android & Microsoft sembrano confermarlo.
Di recente Apple ha proposto un aggiornamento dei suoi iMac. S'è scoperto che nella versione con il disco fusion da 1 Terabyte dell'iMac 4k, la parte SSD è solo da 24 GB. Ricordo che i dischi fusion Apple sono formati da una parte meccanica e da una unità di mermoria a stato solido, lo SSD, che gestisce il tutto trattenendo per sè le cose più usate e posa nella parte meccanica quelle che lo sono meno.
Ci sono altre due versioni di cui una con capacità doppia e l'altra tripla con uno SSD da 128 GB.
Ovviamente i cultori di cose Apple si sono lamentati di quella spilorceria Apple in queste cose che dovrebbe essere peraltro stranota. Forse, anche in questo caso, c'èstata qualche difficoltà a comprendersi a vicenda: gli utenti Apple a comprendere che se il loro produttore preferito ha usato quel SSD forse è convinto a sapere che non è necessaria una capacità maggiore per chi compra dispositivi con un disco meccanico di quel genere. Da parte Apple, forse c'è qualche difficoltà a comprendere che se fosse un po' meno legata ai suoi profitti, almeno qualche volta, si potrebbe rendere conto che elargire un display da 4K in cambio di uno SSD di dimensione così tanto minori forse non è una buona mossa di marketing, qualunque siano le ragioni ufficiali alla base di quella decisione.
Recentemente qualcuno ha voluto fare qualche prova sull'ultima proposta Google - Android, il Nexus P6 e, implicitamente ha fatto il confronto con l' iPhone, di cui doveva essere il killer, a cui erano state fatte prove molto simili. Spero che, come per lo smartphone Apple, a suo tempo si scopra che qualcuno ha barato per chè in caso contrario e per quanto s'è visto, il costruttore di quello smartphone ha rimediato una figuraccia imbarazzante: vedere come s'accartocciava quel dispositivo e le righe profonde come Canyon che apparivano quasi solo a guardarlo sono di una tristezza immensa. Anche in questo caso, per i cultori Android c'è stata qualche difficoltà a comprendere che non si risolvono i problemi di quel Nexus rimuovendoli e zittendo i blog che ne parlano.....O a smentire e insabbiare tutta la vicenda. Forse sottintendono che solo ai modelli iOS possono capitare queste cose? Imbarazzante.
 Anche Microsoft ne ha fatta una delle sue. Ha proposto il SurfaceBook per spazzare via dal mercato l'MB12,gli MBAir e gli MBPro.Tutti insieme e in un colpo solo.
C'è stato però un problema....I primi clienti, non tutti, si spera, lo stanno restituendo a chi glie l'ha venduto. Il loro esemplare, spesso fa di tutto tranne che funzionare. Qualcuno di questi Surface Book poi fa di tutto per eccellere: non parte nemmeno e se parte manda in blocco tutto, in senso letterale....Anche i venditori che non sanno più dove mettere quelli restituiti....O quasi, se mi è consentita questa piccola esagerazione. In altri Surface Book capita che la parte mobile non riesca a vivere, percosì dire, senza il collegamento con la tastiera esterna e il blocco che tiene tutto insieme: se ci riescono lo demoliscono perchè non voglio che quel blocco lo tradisca unendosi ad un altro tablet, se mi è consentita questa battuta....
Ho l'impressione che Microsoft sia ancora convinta che i suoi utenti debbano accettare tutto quello che lei si degna di elargire loro. Non importa se è malfatto come quell'ibrido, il Surface Book...Anche in questo caso il mercato, fortunatamente, è di altra idea e Microsoft non sembra avere assolutamente gradito.

Alla prossima chiacchierata....

N.B: Anche nell'immagine di testa , forse c'è qualche difficoltà....L'immagine è presa dal mio archivio, arriva dalla rete ed è una copia dell'originale presente in desktopnexus.com

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 