La NvRam secondo Apple, la rete e i macblogger....

La NvRam è la memoria Apple ad accesso casuale non volatile.
Per quanto riguarda la rete e molti macblogger gli usi della NvRam sono altri,diversi da quelli Apple.
A tale scopo ricordo che di recente sono apparse in rete notizie su un presunto bug della NvRam iOS che avrebbe permesso, sotto certe condizioni, di fare il Jailbreak dei dispositivi IOS.

Secondo quelle voci c'era però un problema: se il Jailbreak non era fatto alla perfezione, un baco della NvRam innescava un ciclo senza fine di inizializzazione del sistema.
Qualcuno, pur di non ammettere che era stato fatto un errore di programmazione, ha dato un'occhiata al problema e l'ha risolto a modo suo guardandosi bene dal suggerire di non fare cose per cui non si hanno le capacità adatte o se non si è in grado di annullare le operazioni fatte...
In queste pagine c'è un esempio dell'ipocrisia che anima la rete quando si decide di spacciare la propria ignoranza per sapienza.
Spigolando in giro, però....Si scopre come stanno le cose e che, per quanto riguarda questa vicenda e la NvRam IOS, qualcuno ha dimenticato di raccontare di errori di programmazione di qualche Jailbreaker che persino i più sprovveduti e all'oscuro delle cose informatiche evitano di fare, se vogliono scrivere del codice valido... Si tratta di condizioni, presenti in molti sofware, che ne impediscono l' escuzione se non vengonono soddisfatte.
Nel nostro caso, senza aver guardato il codice, posso dire che  probabilmente la causa di tutto potrebbe essere un errore all'interno una ciclo condizionato. In quel ciclo, probabilmente, non viene soddisfatta la condizione di uscita di qualche variabile innescando la ripetizione ciclo di accensione IOS.
Un'alternativa, sempre possibile, potrebbe essere il mancato rispetto della procedura standard di aggiornamento dei dispositivi Apple. In rete, invece di suggerire di sistemare l'aggiornamento prima di fare altro, parecchi MacBlogger gli attribuiscono la responsabilità del ciclo senza fine.
Quei Macblogger sarebbero capaci di raccontare qualunque frottola pur di non ammettere che qualche influente autore del Jailbreak ha fatto un errore di programmazione da sprovveduti...
Se un aggiornamento è finito malamente o s'è interrotto per qualche ragione, una qualunque, lo fa sapere e se non si ha dei problemi psico-cognitivi o di tipo intellettivo, non si prosegue con nessuna installazione perchè il dispositivo non lo permette e non ritrovarsi danni molto costosi da riparare. Ma gli sprovveduti che credono alle frottole di quei Macblogger li si trova sempre, purtroppo.....
Altre voci sostengono che questo baco esista dall'inizio di iOS.
Questa, amio parere è un'altre delle bufale ben pasciute che vivono in rete e non aspettano altro che essere evocate per fare danni.IOS centra poco con questo genere di errori, visto che i dispositivi usati come Apple comanda non ne sono mai stati vittima. Come sempre, in questi casi, tutti fingono di dimenticarlo o raccontano di non saperne nulla, pur di non ammettere errori da parte dei loro idoli, autori del jailbreak ......
Uno di loro aveva parlato di questo bug attribuendolo alla Apple e non a qualche collega che l'aveva preceduto. Ha proposto un software dimostrativo per evidenziarlo aggiungendo, probabilmente, qualche errore e, invece di toglierlo dalla rete appena se ne è reso conto si è limitato spostarlo quà e là prima di decidersi, pare.... A neutralizzarlo e avvertire che poteva essere la causa di qualche ciclo senza fine. Nel frattempo il suo codice era già stato utilizzato in parecchi malware che avevano trasformato il dispositivo di parecchie loro vittime in ciarpame elettronico.
Alla fine, come sempre, la rete ha iniziato ad autoripararsi ed è apparso del codice che in un certo senso, faceva il Jailbreak al Jailbreak riportando, sembra, gli iPhone a come Mamma Apple li ha fatti.
L'annullamento del Jailbreak è avvenuto prima in maniera temporanea e poi in quella definitiva poco più tardi.
Si spera che non arrivi ora qualcuno a neutralizzare tutto.
Un'ultima nota, prima di chiudere: tutto è possibile nel mondo informatico, anche che quella falla ci sia davvero. In tale caso è una coincidenza davvero curiosa che non abbia fatto danni più gravi in questi anni IOS....

Alla prossima chiacchierata...

N.B: L'immagine di questo articolo è tratta da milanopost.info ed è una delle tante copie trovate in rete...

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 