Sogni, previsioni e altre cose dal mondo Apple

Ci sono svariati modi di scoprire e cercare di prevedere i prodotti che apple potrebbe presentare in futuro. Quello più divertente e interessante è cercare di scoprire i nuovi brevetti Apple, provare a trarne qualche informazione e ricominciare da capo finchè non se ne possiede una quantità sufficiente per tentare di sbirciare nel futuro della Apple senza prendersi troppo sul serio,

Usualmente, lo scopo di questo gioco, che 'somiglia vagamente al poker, è cercare di scoprire cosa proporrà Apple prossimamente, senza alcuna certezza che accada per davvero. Si raccolgono una o più carte contenenti qualche richiesta di brevetto Apple, si dà una sbiriciata e se è il caso, si tenta la previsione.
In caso contrario si passa la mano o si prende un'altra carta e il ciclo ricomincia. Usualmente un paio di giri di carte è sufficiente per fare una previsione o decidere lasciare perdere e ritentare in un altro momento.
Un esempio di previsione attualmente molto di moda è quello dello stilo Apple chiamato in vari modi dai creativi della rete. Secondo i brevetti che qualcuno ha sbirciato, sembra che sia guidato da svariati sensori che rilevano la scrittura, il segno grafico appena tracciato e le trasmettano tutto altrove, via wireless. L'opposto degli stili Android che si comportano in maniera passiva: è il dispositivo a cui sono collegati che deve trovarli e capire cosa sta facendo.
Se e quando verrà proposto al mercato, lo stilo Apple sarà il completamento del lascito del Newton, il PDA, personal digital assistant Apple, prodotto tra il 1993 e il 1998. Venne ripreso quasi un quarto di secolo dopo e reincarnato prima negli iPhone e poi nelgi iPad...Mancava solo il pennino con cui si scriveva sul display.... Forse sta per ritornare anche lui, travestito da Apple Stylus e ben coperto da brevetti di ogni sorta e tipo.
Nel mondo degli utenti Apple, non poteva mancare qualcosa molto simile ad una via di mezzo tra fantasy, la science fiction e i remake di Holliwood....E' qualcosa che oscilla tra il 3D, la Virtual Reality e l'Augmented Reality. Nessuno sa di preciso cosa sia e Apple, ovviamente, si guarda bene dal parlarne.
Formalmente, l'Augmented Reality equivale a prendere, ad esempio, un'immagine di qualcosa e di arricchirla con documentazione ulteriore,aggiunta in modo siano visibili entrambe, senza che la visione di entrambe le cose venga limitato in qualche modo. il 3D e la Virtual Reality, per rimanere nel nostro esempio, si differenziano dall'Augmented Reality per esserne il passo successivo: può esserci ancora una sovrapposizione in trasparenza di documenti ma ora, in aggiunta, c'è anche una struttura tridimensionale costruita in qualche modo ed eventualmente arricchita da ulteriori informazioni. Può essere statica nel caso della rappresentazione 3D o immersiva, nel caso della Virtual Reality.

Alla prossima chiacchierata, quella sulle altre cose, principalmente umorismo e ironia, che si possono trovare nel mondo mac, spesso non voluti......

N.B:L'immagine di testa è una delle rappresentazioni dei sogni presenti in rete. Questa è la copia presa psicologia.tesionline.it
Ricordo che quei terminiin lingua inglese, 3D (nel significato di three dimensions), Augmented Reality, Virtual Reality sono stati usati per semplificare la ricerca di documentazione da parte dei lettori interessati.

La traduzione in Italiano è, pressapoco, 3D (nel significato di tre dimensioni), Realtà Aumentata, Realtà Virtuale...

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 