Ecco le novità più importanti sui nuovi iPad, iMac Retina e OS X Yosemite appena presentati

L'evento Apple si e' concluso circa 2 ore fa (ma noi siamo rimasti piacevolmente a chiacchierare in livestreaming fino a poco fa e vi ringraziamo per l'ottima compagnia), e come ogni volta ci ritroviamo qui ora a tirare le somme in sistemi, per poi approfondire nei prossimi giorni ogni argomento.

Innanzi tutto parliamo del nuovo sistema operativo Mac, OS X Yosemite: da oggi sara' disponibile al download GRATUITO, via Mac App Store, per tutti gli utenti Apple con computer compatibili (se avete Mavericks, il vostro Mac supporta anche Yosemite).

Oltre a tutte le novità di cui abbiamo già parlato in questi mesi, si aggiunge la piena condivisione di ogni foto e video presenti sui nostri dispositivi iOS 8, direttamente su Mac senza dover fare nient'altro che abilitare correttamente il nostro account di iCloud e la condivisione foto via iCloud Photo Library, che consentiara' questa condivisione immediata a partire da Lunedi prossimo, 20 ottobre, con il rilascio del nuovo iOS 8.1 (che risolverà tanti problemi riscontrati da molti utenti Apple).
Ma non basta: da oggi sara' disponibile un importante aggiornamento dell'intero pacchetto iWork (Pages, Numbers e Keynote) il corrispettivo Apple del pacchetto Microsoft Office, ma molto molto più bello, e incredibilmente più veloce e performante!

Sono poi stati presentati i nuovi iPad Air 2 e iPad Mini 3, le cui novità rispecchiano in pieno quanto abbiamo anticipato riportandovi i rumors delle ultime settimane. Il design e' cambiato, facendoli assomigliare ai nuovi iPhone 6 e 6 plus, ma lo spessore e' INCREDIBILMENTE, ANCORA PIU' SOTTILE DI IPHONE 6: solo 6,1 millimetri, contro i 6,9 di iPhone 6! Il che rende il nuovo iPad Air 2 in assoluto il tablet più sottile mai esistito! Pesa solo 400 grammi, dunque e' leggerissimo e comodissimo da portare ovunque!
Ma l'architettura a 64 bit e la potenza del processore lo rendono perfettamente utilizzabile anche in ambiti più impegnativi del solito, come le applicazioni di grafica professionale (stupenda la nuova PixelMator per iPad)! e video-editing immeritato, con tanto di effetti speciali (approfondiremo presto il "come").
La fotocamera e' migliorata, ed e' praticamente al livello di quelle di iPhone 6 e 6 plus. E' possibile eseguire non solo il timelapse ma anche lo slow-motion con questi nuovi iPad, e ovviamente le foto panoramiche, con risultati strepitosi.

Questi nuovi modelli hanno ora il sistema Touch id integrato (per la prima volta in iPad), il sistema Apple Pay (che sara' abilitato per tutti i dispositivi con l'arrivo di iOS 8 lunedì 20 ottobre), e il sensore per il riconoscimento del movimento. Saranno disponibili per i preordini a partire da domani, 17 ottobre: i prezzi restano praticamente invariati rispetto al lancio della linea iPad degli anni precedenti. Scendono intanto i prezzi degli iPad Mini e Air usciti lo scorso anno.
Confermiamo inoltre la nuova COLORAZIONE GOLD, e le altre varianti (Silver e Space Grey) che corrispondono alle stesse colorazioni di iPhone 6 e 6 plus.


Ancora, spettacolare, il nuovo iMac RETINA, il cui display raggiunge la stupefacente risoluzione di 5k! Al momento l'iMac retina e' disponibile solo nella versione da 27 pollici, il cui prezzo e' poco più di 2600 euro ed e' già' disponibile per l'acquisto (anche nello store italiano).
A questo si aggiunge un altro Mac rinnovato (per l'aspetto hardware): il Mac Mini, il cui prezzo e' lievemente sceso rispetto alle passate "edizioni", nonostante il potenziale e le prestazioni siano decisamente aumentati.

Che dire... Sono un po' provata come sempre dopo un lungo live-streaming (dunque perdonatemi se sto tralasciando qualcosa), stavolta dobbiamo ammettere che lo streaming di Apple ha funzionato alla perfezione, e nello show stata molto piacevole la presenza sul palco di un ritrovato Craig Federighi (che il 9 settembre non avevamo visto) molto brillante e divertente nelle sue presentazioni. Forse e' la persona che sa stare meglio sul palco, da quando Steve Jobs ci ha lasciati (e dobbiamo ammettere che quando dopo di lui arrivava Tim Cook si otteneva un brusco calo del ritmo di questo keynote).

Se volete vedere la differita del nostro live, sara' presto disponibile sul nostro canale Youtube (AppleCaffeOfficial), a cui vi invitiamo ad iscrivervi (se non lo avete già fatto): e' GRATIS e basta un CLICK QUI!
(qui sotto il LIVE "INTEGRALE" ma attenzione che e' moooolto lungo, comprensivo di cazzeggio finale, perche', ormai lo sapete, a noi, QUANTO CE PIACE CHIACCHIERA'??)

A presto, per gli approfondimenti di tutte le novità che vi abbiamo appena elencato!


Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 