Ormai era chiaro che non poteva andare altrimenti: collezionando clamorosi FLOP uno dopo l'altro, che hanno clamorosamente messo in crisi 2 diversi settori di vendite nel colosso americano Microsoft, fallimenti tra cui ricordiamo gli ultimi 2 più evidenti: Windows 8 (l'ultimo sistema operativo Microsoft per PC) e il Tablet Surface, il tanto arrogante Steve Ballmer si dimette, lo ha dichiarato pubblicamente: lascera' il proprio posto di CEO della Microsoft COMUNQUE entro 12 mesi, a meno che non venga trovato un sostituto prima di questo lasso di tempo.
Non vogliamo assolutamente "gongolare" in merito a questa vicenda, perche' la crisi del mercato mondiale puo' risentire pesantemente anche con queste singole realta', ma e' chiaro che in questo momento la Microsoft ha bisogno di rinnovarsi, e siamo curiosi di vedere cosa succedera' po questo pesante "scossone".

Fonti tratte da 9to5mac