Pages

Misteri

Come mai esemplari diversi dello stesso iPhone, se sollecitati nello stesso modo si scaldano in maniera diversa o non si scaldano proprio per nulla? Nessuno lo sa o ha cercato di capirlo anche perchè nel frattempo Apple ha fatto un aggiornamento.

Con il nuovo software sembra che quel problema termico si sia risolto da se.Qualcosa di simile è avvenuto per i granelli di polvere sugli obiettivi sugli iPhone 15 Pro o per gli altoparlanti. Anche in questi casi tutto è finito nel nulla. Tante chiacchiere, contumelie contro Apple, poi il silenzio.

Ora, a quanto sembra tocca ad alcuni acessori ed iPad, anche se qualcuno ha accennato ad iMac e MacBook. I primi con un paio di varianti dell'M2, l'altro con qualcos'altro e un nuovo display.

perché Anche in questo caso qualcuno, a conoscenza o convinto di esserlo ha smentito, di nuovo tutto. Non è da escludere che verrà smentito pure lui. Presto sapremo.Come non ricordare la vicenda dei dispositivi che si potevano riparare da casa se, solo si aveva un minimo di conoscenze nel settore o almento così si faceva credere.

Sì è scoperto che il noleggio dell'attrezzatura adatta costa un botto, se non si hanno almeno una mezza dozzina di dispositivi con guasti simili e sufficientemente gravi, si perde un sacco di soldi e la di autoripararsi i propri dispositivi.

Come se non bastasse, se la riparazione o il gruppo di riparazioni sono andate a buon fine, non bisogna dimenticarsi la cosa più importante, la meccatronica, per così dire, del dispositivo precedente alla riparazione va sincronizzata, seguendo alcune regole, con i ricambi usati per sostituire le parti guaste e non riparabili senza smontare il dispositivo malfunzionante.

Tutte le parti usate per sostituire quelle guaste, ovviamente, devono essere originali, perchè, a quanto sembra, in caso contrario non si sincronizzano e il dispositivo testè riparato non funziona come l'originale, quando funziona, naturalmente.

Prima di chiudere una notizia che non so se definire curiosa, divertente o entrambe le cose. Apple ha deciso di aumentare le vendite del suo MacBook Air di dimensioni maggiori, che sembrano latitare un po'.

Invece di fare la pubblicità che fa di solito, per una volta, si è contraddetta e ha cambiato, pubblicizzando e usando la "tecnica del pomodoro". La potete trovare in questa pagina. Andate a cercarla, leggetela e gustatevela, ne vale la pena.

Per il momento mi fermo qui. Alla prossima chiacchierata.

N.B:La foto di testa, "un briciolino esagerata", per usare un eufemismo riduttivo, rappresenta un braccio e una mano in cerca d'aiuto. Da dove escono? Mistero.L'originale è presente in fastweb.it

1 commento :

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 

My Instagram

Copyright © Apple Caffè.