Pages

Keynote(s)

Manca meno di un mese al Keynote Apple di giugno e basta girare un po' in rete per vedere che se ne sono accorti tutti, a causa delle presunte anticipazioni che la riempiono. Recentemente c'è stato anche il Keynote Google ove sono state mostrate le novità Google di questa primavera.

C'era qualcosa sulla famiglia Pixel, su Bard,la chatAI di Google, le sue applicazioni e poco altro. L'impressione che ha dato quel keynote è che chi ha allestito quello spettacolo o ha progettato quanto è stato mostrato non si sia sforzato più di tanto.

Ritengo sia divertente notare che tra i cultori di Android e dei dispositivi Google l'unica cosa che non hanno fatto durante quella presentazione è stata mettersi a piangere per la delusione ricevuta quando hanno ricevuto la descrizione delle caratteristiche dei nuovi prodotti.

Tutte le loro speranze, vanificate, tutte le anticipazioni smentite. Quanto speravano loro o era stato fatto sperare se c'era, era molto ben nascosto. I cultori Google, anche tra blogger, gli youtuber e affini della rete, hanno glorificato quei prodotti con le lacrime agli occhi, metaforicamente parlando e, personalmente, ho provato solo imbarazzo a sbirciare quelle presentazioni.

Non importava se qualcuno di loro aveva ricevuto qualche tipo di compenso, nessuno sprizzava entusiasmo per quei prodotti.Solo alcuni di loro erano dell'idea che la somma da pagare per avere il Pixel Tablet ed il Pixel Fold è eccessiva per quanto offrono e permettono di fare. Sia in positivo che negativo. Per fortuna non arriveranno in Italia e non ci sarà nessun confronto (perdente) con gli iPad.

Anche Apple, però, dopo la presentazione del bilancio, tamponato in qualche modo con le vendite di iPhone, servizi e quanto fatto nei mercati emergenti, aveva "qualche problema".

In Europa le hanno chiesto l'apertura ai siti terzi per il software e altre cose di quel genere per il mercato dei dispositivi mobili, informazioni sulla cifra da pagare per esporre nel negozio online Apple per non parlare dei tribunali in cui doveva comparire per qualche causa in cui era coinvolta. La reazione di Apple, naturalemente, non è stata delle migliori.

Per quanto riguarda la vicenda USB-C Apple avarebbe voluto risolvere a modo suo ma il commissario competente UE le ha già fatto sapere che poteva scordarselo. Se poi insisteva, poteva trovarsi le vendite di tutti i dispositivi modificati bloccate. Immagino che non abbia reagito molto bene quando ha saputo di essere stata coinvolta anche in questa storia.

In rete si sono già accomodati da qualche parte e hanno cominciato a sgranocchiare qualcosa in attesa dell'evoluzione di queste vicende, del Keynote Apple, di cosa verrà presentato.Poi, come sempre, cominceranno a criticare o glorificare quanto hanno appena visto e sentito in quella mostra.

Per il momento finisce qui. Alla prossima chiacchierata.

N.B:La foto di testa è presa dalla mia collezione.

3 commenti :

  1. A very detailed information provided by you on this topic and thank you for sharing your thoughts on this topic that is very valuable for me. I always come to your post for latest tech updates. Now it's time to avail https://goodwaytransportation.com for more information.

    RispondiElimina
  2. Thanks for your answer...

    RispondiElimina
  3. It is widely cultivated and enjoyed for its sweet flavor and versatility in various culinary applications, including eating raw, cooking, baking, and juicing. Apples are also rich in vitamins, minerals, and dietary fiber, contributing to overall health and well-being when consumed as part of a balanced diet.
    virginia uncontested divorce
    virginia personal injury settlements
    uncontested divorce in va


    RispondiElimina

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 

My Instagram

Copyright © Apple Caffè.