Pages

Poi?

Ci sono state rimostranze sulla scelta dei nuovi processori ma Apple le ha ignorate, il consuntivo ha generato solo discussioni sull'operato di Apple e, come se non bastasse, quell'zienda è incappata in un sacco di rogne a causa dei suoi profitti derivati dal suo negozio on line che ora, come per magia, fanno gola a molti.

La vita, quella professionale, va avanti lo stesso. Ora c'è il nuovo iMac, l'ultimo, si pensa, con qualche processore Intel.
In rete, non soddisfatti delle proteste precedenti, ne hanno diffuse altre, questa volta sull'estetica degli iMac presenti nel catalogo Apple, hanno trovato da ridire sul rinnovo solo parziale del catalogo degli iMac.

Apple, secondo costoro, ha sbagliato, nuovamente, rinnovando solo la parte elettronica degli iMac da 27 pollici. Naturalemente l'aggiornamento non è gratis per Apple e deve rientrare dalle sue spese, in qualche modo, anche se i suoi critici e detrattori sono convinti, talvolta, del loro costo zero per gli utenti e che quell'azienda viva per fare beneficienza.

Non s'è capito perchè ci sono state tutte quelle proteste sul 22 pollici, visto che quasi tutti, per quanto ne so, puntano sul 27 pollici; questi sono convinti che avere un 27 pollici faccia più prestigio e meno morto di fame del 22, anche quando il modello più piccolo sarebbe quello più adatto per l'uso fatto da chi protesta senza cognizione di causa e solo perchè lo fa qualcun altro.

L'iPhone 12, per quanto riguarda alcuni modelli della sua famiglia, non avrà alcuni accessori e una parte hardware che, forse, saranno riservati al o ai modelli superiori. Forse, è sicuro, non è vero nulla. Nessuno sa decidersi e, soprattutto, nessuno ha la alcuna informazione se non per sentito dire, di cosa ci riserva il futuro Apple.

Nel frattempo sono apparse voci in rete di una presunza alleanza tra ARM, AMD e Samsung allo scopo di controbilanciare gli Apple Arm, i Samsung Exynos, da piazzare nei modelli di smartphone Android. Non devono essere proprio il massimo tra i processori RISC, visto che sono stati usati solo in qualche dispositivo destinato solo ad una parte del mercato. Nell'altra non arrivano, c'è gia altro e, forse Samsung vuole evitare imbarazzanti confronti.

Anche Intel sembra si sia data 'na mossa proponendo l'annuncio di nuovi processori e di alcune loro varianti. L'annuncio, non la famiglia dei processori, altra cosa, che non si sa quando arriverà, visti i precedenti di Intel in questo genere di vicende.

Poi? Si vedrà. Al momento ci fermiamo qui.

N.B: il processore in testa all'articolo, preseo dal sito web di csitquestion.com è uno dei processori che Intel sta cercando di aggiornare anche se non si sà con queale risultato.

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 

My Instagram

Copyright © Apple Caffè.