Pages

Cerca nel blog

Lo spettacolo deve continuare.


Recentemente è apparso in rete il racconto di alcuni commenti del CEO Apple sulle ultime vicende dell'azienda da lui rappresentata. Quella pagina veniva dopo una serie di articoli in cui molti frequentatori della rete, blogger e articolisti compresi, avanzavano dubbi e perplessità sull'operato di Apple, sui suoi prodotti e sui loro prezzi,sostanzialmente sempre gli stessi,già esposti anche in scritti del recente passato riguardanti argomenti senza molto legame con quelli attuali.

Tutto è stato messo a tacere quando sono arrivate pessime notizie dalla Cina, dalla Germania e dalla concorrenza di Apple. A questo punto era chiaro che il mercato di molti dispositivi stava contraendosi e non era solo più Apple ad aver sbagliato qualcosa. Qualcuno ha ancora tentato di commentare qualcosa ma è stato convinto a cambiare argomento e, presto, queste cose sono sparite dalla rete e dalle prime pagine dei blog.

Non c'è dubbio che Apple abbia alzato i prezzi per ragioni di cui ho già parlato in altra sede ma qualcuno ha fatto notare, implicitamente, che un iPhone nell'allestimento superiore equivaleva a due o tre Android. Lui, al solito, si riferiva ai prezzi. Altri hanno interrotto il suo piagnucolamento sui prezzi eccessivi di Apple facendogli notare le mancanze e i difetti qualitativi e tecnologici dei suoi campioni di economicità.

Tutto evolve a questo mondo, anche quando è quello informatico ed è ricollegabile ad Apple e alle sue cose a cui accenneremo in un prossimo post. Prima, però, ci sarà una chiacchierata che verterà su quanto ha detto Tim Cook, il CEO Apple a commento dei dati di vendita della sua azienda diffusi qualche giorno prima.

N.B: L'immagine di testa è un clown-giocoliere preso dalla rete di Palermotoday.it .

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 

My Instagram

Copyright © Apple Caffè.