Pages

Cerca nel blog

Nebbia...

No, la nebbia non è solo quella cosa umida, bianca o di altri colori, se c'è un po' di luce di fronte a noi; è anche quella caligine che ci circonda, ci nasconde, che attutisce la vita intorno a noi fino a metterci in difficoltà quando cerchiamo di capire cosa c'è intorno a noi e, a volte cosa diciamo e facciamo. Fuori e dentro la rete. Soprattutto quando ci sono fiere ed eventi dell'elettronica o dell'informatica come l'MWC2018 il Mobile World Congress, di Barcellona ancora in corso mentre inizio a scrivere queste righe.

Di solito, in quell'evento vengono appaiono tutte le novità della telefonia mobile di quest'anno. Non tutte, però lo sono realmente; molte scopiazzano, in qualche modo, quelle della concorrenza e quando il loro produttore teme che i suoi potenziali clienti se ne accorgano e corrano a comprare i modelli originali  fa il possibile per vendere i suoi con goni sorta di promozione. Anche quando la concorrenza si chiama Apple e vende i suoi smartphone a prezzo inferiore rispetto a quelli proposti in alternativa.

Le trovate più divertenti variano dal  diffondere in rete articoli-marchetta per spingere le prenotazioni e, appena possibile, le vendite o promettere mirabilia se il nuovo cliente porterà in cambio i dispositivi del concorrente di cui crede di essere l'alternativa. Questa volta, però, qualcosa deve essere andato storto perchè la risposta a questa campagna di marketing non è stata la corsa alle prenotazioni  che qualcuno si aspettava. In rete hanno preferito lamentarsi dei prezzi ritenuti troppo alti in rapporto alle tecnologie presenti e ai termini di riferimento, gli iPhone 8 e X. Il produttore, a quanto pare, appena l'ha saputo ha provato a rimediare in qualche modo ma la sua proposta sembra sia stata quasi ignorata.

Non è stao il solo ad avere idee curiose.Qualche produttore cinese ha fatto sapere, tra una presentazione e l'altra dei suoi nuovi modelli, che prima o poi venderà più di Apple e quando  in rete hanno fatto notare che, al momento l'occupazione principale della sua azienda è scopiazzarne i dispositivi, ha glissato cercano di cambiare argomento.
Su questo MWC, sembra quasi che sia calata una nebbia di illusioni e di mosse di marketing un tantino irrealistiche e la prossima ricerca di mercato, per quello che può contare in questi casi, potrà dirci qualcosa in merito a questa iniziative.

Per il momento ci fermiamo qui

N.B:L'immagine, presa dalla rete rappresenta un po' la caligine che avvolge il mondo dell'informatica, soprattutto quella parte che pensa di fare meglio di Apple, il riferimento in questo settore, senza rendersi conto che, spesso è solo un'idea sua.

1 commento :

  1. Ma chi l'ha scritto quest'articolo? Terribile, sgrammaticato, pieno di refusi...

    RispondiElimina

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 

My Instagram

Copyright © Apple Caffè.