2 pixel per un flop...

Questa volta voglio riportare alcune voci interessanti, se mi è consentita questa ironia, sugli smartphone che la concorrenza Android di Google ha appena presentato.
La presentazione è stata un'ottima cosa, anche i 2 Pixel potrebbero esserlo se qualcuno non avesse fatto notare che sembrano i modelli  appena presentati da chi li produce, dei progetti di smartphone di almeno un paio di anni di vita a cui è stato modificato qualcosa, il minimo indispensabile, e messi sul mercato, tra la gioria e il giubilo dei suoi cultori e dei blog pro Google e Android. Chi ha fatto notare, o anche solo adombrato, questa 'somiglianza è già stato linciato sulla pubblica piazza e tutti i cultori di questi due aggeggi si aspettano che dominino il mondo e la specie degli iPhone si estingue. nel più breve tempo possibile.
Ovviamente ci sono anche quelli un po' più realisti, basta cercare in rete, che sostengono l'improbabilità di una cosa del genere. Ad essere onesti, questi due modelli, non sono esattamente gli smartphone che i cultori Android si aspettavano. Oltre agli innegabili pregi, ci sono dei difetti presi dal progetto di cui sono la derivazione, altri introdotti in questi modelli e dei test nascosti in modo che il marketing e i blogger, istruiti e foraggiati opportunatamente, possano fare vedere come sono bravi a fare passare i loro problemi per soluzioni.
Tutti glissano, se possono, sul prezzo che a parità di caratteristiche fa sembrare quasi economici i due iPhone. Per non dare soddisfazione ai loro cultori.
Come da tradizione che si rinnova alla presentazione di nuovi modelli di qualunque produttore, sono stati fatti subito i confronti e, magicamente, negli articoli quei due Pixel sono privi di gravi difetti o sono di poco conto, l'opposto di quanto capita, agli altri termini di confronto, gli iPhone.
che continuano, nel bene come nel male, ad appartenere ad un altro pianeta, anche secondo gli autori di questi confronti. Per accertarsene basta cercare in rete le caratteristiche di questi smartphone e fare i confronti personalmente, senza lasciarsi troppo influenzare da quanto letto.
Dall'altra parte di questo collegamento preso dal motore di ricerca Google, alcune indicazioni su quanto avete appena letto. Poi c'è il flop, quello preannunciato da analisti rimasti perplessi da quanto fatto vedere all'evento che li ha presentati. Ovviamente, come nel caso Apple, non c'è da fare molto affidamento sui loro giudizi, ma la reazione aggressiva da parte di alcuni blogger di idee diverse, ma ha convinto a usare questo ipotetico flop come parte del titolo dell'articolo che state leggendo. Anche quando la reazione non è stata aggressiva, il marketing, quella parte della rete che tifa per Android e nemmeno a chi aspettava questi due Pixel, non hanno gradito sentirne parlare, nemmeno in via ipotetica , convinti come sono che le loro vendite surclasseranno quelle degli iPhone. In questa pagina alcune indicazioni di come la pensa la rete su questo argomento. Ora non resta che aspettare i prossimi mesi quando ci saranno gli scontri diretti tra le tifoserie e i troll delle due parti.

Per il momento ci fermiamo qui.

N.B: L'immagine, presa da phonearena.com attesta il confronto che c'è stato tra gli smartphone dei due grandi rivali, Google e Apple. Prima o poi qualcuno li userà, si smetterà di parlarne per partito preso e sapremo di più reale.

Share:

0 commenti

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 