Ciò che più sognavamo nel futuro iPhone, sta per realizzarsi con iPhone 8

Pare proprio che il futuro stia arrivando, e che stia per prendere una forma reale ciò che finora era stato solo ipotizzato, sognato o raccontato nel migliori film di fantascienza, come l'ormai noto "Minority report". Ci riferiamo al fatto che ormai si fanno sempre più insistenti i rumors (in questo caso da una fonte autorevole, quella di Bloomberg) che rivelerebbero l'esistenza di un nuovo sistema per mettere in sicurezza i nostri dispositivi Apple, e che si baserebbe, anziché sul riconoscimento delle impronte digitali come nel sistema attuale del Touch ID, sulla scansione dell'iride del proprietario del dispositivo. Non vi preoccupate, non ci sarà bisogno di andare dall'oculista: semplicemente (semplicemente per modo di dire) la fotocamera frontale di iPhone avrà dei sensori 3D di altissima precisione in grado di "riconoscere" i minimi dettagli dell'occhio della persone che sta inquadrando. Questo consentirebbe di sbloccare l'iPhone in modo molto veloce, anche tenendolo ad una certa distanza. Secondo gli esperti questo sistema riuscirebbe a riconoscere ancora più dettagli "non replicabili" rispetto al lettore delle impronte digitali del Touch ID, dunque sarebbe ancora più sicuro. Forse in molti detrattori di Apple commenteranno dicendo che questo sistema esiste già sull'ultimo Samsung Galaxy S8: EBBENE NO!! Lo scanner dell'iride dell'S8 si è rivelato fallimentare perché basandosi sulla scansione dell'immagine "classica", in 2D NON IN 3D, può essere facilmente raggirato, facendo "acquisire" dalla fotocamera una semplice fotografia dell'occhio del proprietario del dispositivo: motivo per cui è assai sconsigliabile adottare questo sistema di riconoscimento. Il sistema che Apple sta invece sperimentando aggiunge il senso di profondità alla percezione del sensore, dunque non potrà mai scambiare l'immagine piatta di una fotografia con la vera presenza in carne ed ossa (e pupille) del legittimo proprietario del dispositivo.
Il mio dubbio è che una persona che si trova vicino a noi potrebbe comunque far sbloccare l'iPhone se deve solo inquadrare l'iride con la fotocamera... Comunque sia, sembra che questo nuovo sistema possa essere integrato nel futuro iPhone 8 (sempre che non esca quest'anno al posto di iPhone 7s o insieme ad esso; per farla breve, gli iPhone che usciranno nel 2018).
Voi cosa ne pensate di questo sistema?


Share:

0 commenti

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 