Notizie....

Al pwn2own 2017, una conferenza canadese sulla sicurezza informatica, hanno trovato delle falle nei sistemi Apple e se ne sono approfittati. Qualcuno è riuscito pure arrivare alla touch bar dei laptop Apple facendo apparire una scritta di sua scelta. Ovviamente sono subito arrivate le voci che sostenevano la maggior sicurezza di Android rispetto a OS X e iOS perchè qualche istituto di ricerca l'aveva raccontato in rete qualche tempo fa. Qualche giorno dopo un bel ransomware che passava da quelle parti inchiodava, senza possibilità di rimedio tutti i dispositivi Android che riusciva a trovare, mandando in confusione parecchia gente in rete. In teoria, costoro ogni tanto dovrebbero aggiornare se stessi e il loro dispositivo per evitare di avere a che fare con cose poco belle ma in pratica non succede quasi mai perchè molti produttori e almeno altrettanti clienti hanno una grande autostima e non sono di quell'idea.
Qualche tempo fa si era sparsa la voce che Apple stava brevettando uno o più dispositivi wireless e in rete ci si era chiesto a cosa potessero servire; ora si è scoperto: sono dei lettori di tesserini identificativi proprietari. In Apple avevano bisogno di restringere l'accesso alle varie aree del nuovo campus e sono ricorsi a quella soluzione che hanno brevettato in varie versioni. La delusione è stata grande in rete e la notizia è sparita rapidamente dai blog.
Prima di chiudere la notizia più divertente: Trump, sì, il presidente US, aveva invitato le aziende US spostare in casa loro la produzione. Apple l'ha snobbato ed è andata a fare due centri di ricerca in Cina e uno in Indonesia dove ritiene ci siano le risorse migliori per la progettazione dei suoi nuovi dispositivi.
Qualcuno, ne sono certo, non ha gradito molto....

Per ora ci fermiamo qui...

N.B: L'immagine di testa è una word cloud, una nuvola di parole tratta dalla rete e dal mio archivo sul mondo delle notizie circolanti in rete

Share:

0 commenti

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 