Morire di iPhone: resta folgorato a 32 anni usando iPhone in vasca

Purtroppo c'è chi non ha ben realizzato il fatto che usare uno smartphone (uno qualsiasi, compreso iPhone) collegato alla presa elettrica, mentre si fa immersi nell'acqua in una vasca da bagno, equivale ad accendere un asciugacapelli e tuffarlo lì con noi: SI MUORE FOLGORATI. E' quasi matematico, è addirittura un metodo di omicidio/suicidio abbastanza diffuso. E in questo caso, accaduto a Londra, pare non si trattasse di suicidio, il ragazzo di 32 anni stava usando il proprio iPhone in vasca da bagno, probabilmente convinto della difficoltà di arrecare danni al dispositivo poiché l'ultimo modello è impermeabile, ma ad un certo punto a pensato bene di metterlo in carica attaccandolo alla corrente, ma continuando ad usarlo nell'acqua. Gli è stato fatale. Il corpo è stato trovato dalla moglie, coperto da ustioni e lesioni profonde. Le autorità hanno stabilito la "non colpevolezza" del dispositivo, poiché l'incidente è stato causato dall'errore umano compiuto dalla stessa vittima, ma hanno aggiunto che sarebbe opportuno inserire avvertenze più evidenti per questo genere di pericoli nella confezione di tutte queste apparecchiature digitali.


Fonti tratte da MObinews

Share:

0 commenti

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 