Tipi strani....

In rete c'è posto per tutti, anche per i tipi un po' strani, per usare un eufemismo.
Qualche tempo fa leggevo un articolo sull'MBPro apparso in rete in cui l'autore aveva messo insieme un po' di cose e le spacciava per recensione. Ciascuna della sue parti prese singolarmente non era male e qualche problema quell'MBPro ma tutte insieme, si vedeva, erano lì per fare cassa con gli introiti pubblicitari e rattristava vedere quanti visitatori c'erano cascati e avevano lasciato traccia del loro passaggio con commenti insulsi e stupidi...
In compenso, per quanto riguarda la concorrenza, le ultime versioni dei Surface presentate, nelle loro varie declinazioni, dopo una campagna pubblicitaria orchestrata anche attraverso articoli dei blog vicini alle cose Microsoft, sembrano scomparsi. Ora qualcuno sostiene che Microsoft farà uscire la versione Pro con molta calma, entro la primavera 2017, mentre quella Book....Non si sa nemmeno se arriverà in Italia. Sembra che sia per motivi di tastiera, a causa del suo ordinamento dei tasti diverso da quello simil anglosassone. In Apple, quando è toccata a loro una cosa del genere, si sono sbrigati molto prima di Microsoft....Trasformando la nuova tastiera in un esempio di marketing per sè e per gli iPad Pro, a cui essa era unita, che ha influito positivamente sulle vendite di fine 2016. Qualcuno però non ha gradito e tutta la rete ha parlato dei -gate, gli scandali veri o presunti che coinvolgono Apple. Quelli di quest'anno sono stati il port-gate e il battery-gate.
Il primo dei due si riferisce alla presenza su molti dispositivi Apple di quasi solo porte USB-C scelte da Apple per ragioni di vario genere che pochi hanno gradito, fornitori compresi, abituati com'erano alla logica dei dispositivi Microsoft-compatibili in cui si infilano tutte le giacenze di magazzino che non si riesce a smaltire in altro modo tanto quello prende per buono tutto. Se vuole lavorare e mangiare tutti i giorni. Mi dicono che questo scandalo si sta sgonfiando perchè, ora che hanno svuotato i magazzini, alcuni produttori della concorrenza hanno cambiato di idea e pure le loro macchine stanno uscendo quasi esclusivamente con le USB-C.
Il secondo scandalo è stato creato da Consumer Report, l'Altro Consumo Americano ha fatto qualche prova, e ha stabilito che l'MBPro ha consumi incoerenti che mutano come per magia da 4 ore di autonomia a quasi 20, 19 per la precisione. La stroncatura di quel portatile e della versione con Touch Bar in particolare è stata la logica conseguenza. Apple, ovviamente li ha contattati immediatamente per scoprire come avevano fatto ad ottenere 20 ore di autonomia. Nessuno c'era mai riuscito nei suoi laboratori. Qualcosa deve però essere andato storto perchè quando le è stato chiesto di rifare le prove,Consumer Report ha rifiutato ed ha difeso le sue prove a spada tratta. in maniera simile a chi si vede costretto a farlo per non ammettere di avere taroccato qualcosa.  Nel frattempo, in rete erano apparse delle divertenti proposti alternative a quell'MBPro: lasciate perdere queste nuove macchine e puntate o tenete quelle vecchie. Se proprio dovere aggiornare i vostri dispositivi puntate su quelli della concorrenza che, casualmente suppongo, usano, nella maggiorparte dei casi, prodotti Microsoft compatibili per farle funzionare....Almeno finchè non decidono di riposarsi per un po' mandando in crisi il sistema....'Na quisquilia, 'na bazzeccola, 'na pinzellacchera, avrebbe detto il Principe De Curtis, in arte Totò....

Per il momento ci fermiamo qui....

N.B: In rete ci sono dei tipi curiosi....Prima si lamentano che i prodotti a cui loro ambirebbero non sono abbastanza innovativi o sono pieni di problemi. Poi quando vengono accontentati con la presentazio di qualcosa di innovativo e sistemando i difetti, si lamentano perchè l'hanno fatto....Ad un prezzo troppo alto. Finchè non trovano qualcuno che lo paga per loro.
Quei personaggi in testa all'articolo sono due dei protagonisti di Monsters Inc., un film di animazione della Pixar arrivato sui nostri schermi anni addietro. Sono molto meno strani di certi frequentatori della rete...




Share:

0 commenti

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 