Galaxy Note 7: causerà un disastro ambientale, Samsung dice ADDIO

Quanto provocato dal modello "esplosivo" dello smartphone Samsung, il Galaxy Note 7,  e quanto continuerà a provocare con il suo smaltimento, è stato definito a livello internazionale un "DISASTRO AMBIENTALE": dopo l'ennesimo episodio grave, che ha portato addirittura all'evacuazione di un aereo (uno di questi dispositivi stava prendendo fuoco), Samsung è stata costretta a dare un ADDIO DEFINITIVO a questo modello appena lanciato (a fine agosto), e a ritirarne ogni unità finora messa in commercio (con la richiesta a chiare lettere di NON ACCENDERE E NON USARLO PIU' a chi ne è ancora in possesso). Ma questo non basta: il marchio "GALAXY", nome finora collegato al competitor di iPhone per eccellenza, rischia di restare associato per sempre a questo "disastro", con l'impossibilità di riemergere da questa "grave macchia negativa" ormai così diffusa, nei confronti dell'Azienda Samsung. Di conseguenza sembra ormai opportuno ELIMINARE PER SEMPRE il nome "Galaxy" dai futuri modelli di SmartPhone che l'azienda produrrà e proporrà sul mercato, al fine di far dimenticare (se possibile) il terribile danno di immagine causato da grave difetto di fabbrica (non ancora compreso al 100%) del Galaxy Note 7.
Dunque è molto probabile che i prossimi smartphone di Samsung avranno un nome completamente diverso, e saranno accompagnati da una grafica, a livello pubblicitario, del tutto nuova. Insomma, un processo di re-branding "forzato" e in parte disperato.
Vedremo se in futuro gli utenti Samsung delusi, potranno rimanere piacevolmente sorpresi.

Fonti tratte da WebNews

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 