Come Inviare SMS a GRUPPI di contatti e gestire meglio la rubrica: OGGI GRATIS!

L'App che oggi in via eccezionale viene offerta a zero euro in App Store, consente di inviare messaggi multipli ai vari gruppi in rubrica: è l'app"A2Z" (che normalmente costa 99 centesimi ma oggi è GRATIS in App Store): dopo aver aperto l'app, vi basta selezionare il tastino con le tante teste, scegliere il gruppo gia' creato via iCloud a cui mandare il messaggio, poi premere l'icona per mandare l'SMS; a quel punto verranno evidenziati i vari nomi dei componenti del gruppo a cui mandare contemporaneamente il messaggio. Premete su "prosegui" e si creera' il riquadro per scrivere il messaggio.
Dopo averlo scritto, un altro "prosegui" per inviare il messaggio, e il gioco e' fatto! Abbiamo sentito i vari componenti di 2 gruppi di 30 persone e siamo sicuri che il messaggio e' stato ricevuto, pur avendolo mandato con "un colpo solo"!
L'app ha un'impostazione di base che consente l'invio contemporaneo a massimo 25 destinatari, ma se il vostro operatore telefonico lo consente, potete cambiare il numero massimo, selezionandolo e immettendo un altro valore (chiedete prima al vostro operatore telefonico, ad esempio Tim, 3 italia, wind, ecc).
Potete anche allegare immagini al messaggio, e in alternativa, mandare un'email al gruppo anziche' un SMS.
Ripetiamo che e' possibile anche creare i gruppi direttamente all'interno dell'App, ma noi continuiamo a consigliarvi di farlo a priori, via iCloud se non avete il Mac, in modo che tale suddivisione resti sempre disponibile e non subisca modifiche a seconda dell'app che usate per inviare i messaggi multipli (non tutte le App memorizzano la creazione dei gruppi lasciandola a disposizione di altre App).
Ci raccomandiamo comunque, d fare attenzione al consumo del proprio piano tariffario, visto che mandando tanti SMS contemporaneamente, fore non ci si rende conto di quanto si spende!!

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 