Pubblicità &....Pubblicità

Com'è noto, ci sono diversi modi fare pubblicità...Soprattutto se la si fa alla concorrenza e i committenti sono convinti di farla per sè...Come Microsoft, Google-Alphabet e le aziende ad loro collegate. Incontrare questa pubblicità e vedere i danni che fa ai prodotti che dovrebbe pubblicizzare favorevolemente, talvolta è pure divertente... Di recente c'è stato l'IFA, fondamentalmente un evento di presentazione di prodotti a base Android e poco altro ma il popolo che li segue, i loro cultori e i potenziali clienti non sembrano avere mostrato molto interesse per quel'evento. Il Keynote, che era in programma di lì a pochi giorni, è stato giudicato molto più interessante di quell'IFA...
I blog che trattano Android, Google e i loro prodotti si sono dati da fare per raccontare quell'Evento ai loro lettori, cercando di attirare la loro attenzione, le loro visite e gli introiti pubblicitari appresso a loro, naturalmente, come tutti gli anni, ma la reazione è stata abbastanza scialba e freddina. Le visite non si sono sprecate e gli introiti pubblicitari, probabilmente, si sono fatti vedere meno ancora. In compenso il Keynote, in corso mentre aggiorno questo articolo, è preso da assalto da un pubblico il cui unico desiderio era conoscere i nuovi prodotti che sarebero stati presentati di lì a poco.
Gli altri? Google ha dovuto ritirare il Progetto Ara dello smartphone modulare, per varie ragioni riassumibili con sviluppi, quasi obbligati, che andavano in direzione opposta a quella desiderata...Ha compensato con Fuchsia il sistema operativo per l'automazione casalinga che pare stia sviluppando con l'intenzione di estenderlo agli altri suoi dispositivi, se quelle voci hanno un fondamento. Samsung, da parte sua non ha voluto esser da meno e ha ritirato tutti i Galaxy Note presentati recentemente a causa di possibili esplosioni di batterie assemblate in economia. Ora sembra pure che l'aviazione Statunitense non li voglia nei suoi aerei. Nulla di ufficiale, ovviamente,  solo Voci, naturalmente. Anche quelle sulla drammatica perdita finanziaria per la risistemazione dei dispositivi difettosi. Anche in questo caso se quanto si dice è verosimile....Per qualcuno conoscerà i significati più recondite della parola disastro e di perdita finanziaria....
Microsoft, dal canto suo, ha fatto di meglio: ha confrontato fra di loro due dispositivi appartenenti a a classi diverse, con qualche 'somiglianza estetica e ha concluso dicendo che il suo dispositivo era migliore di quell'altro perchè eraprivo dei suoi difetti, elencati puntigliosamente. A questo punto, però si pone un problema: Ok....Il dispositivo Microsoft è il migliore...Ma perchè?Che pregi ha e quali sono assenti sull'altro termine di confronto? Non si sa....Quella pubblicità non lo spiega chiaramente.In compenso, i difetti Apple iPad, iPhone, MBPro e tutto il resto, spiegati in modo così esplicito, aiuteranno le vendite Apple e limiteranno quelle Microsoft ai clienti e ai cultori che sceglieranno di comprare i prodotti di quell'azienda per qualche loro ragione.
Ultime perplessità, prima di chiudere: se io volessi comprare un dispositivo Microsoft,su quali caratteristiche posso contare? Non si sa....Quel genere di pubblicità non lo dice, le campagne di Marketing non ne parlano e se si vuole sapere qualcosa bisogna scartabellare in giro o consultare un'infinità di persone che si guardano bene, nella maggior parte dei casi di dare le risposte che servono a fare un acquisto responsabile e adatto a risolvere le proprie esigenze. Nel più puro stile Microsoft. Apple non lavora in questo modo....

Alla prossima chiacchierata

N.B:L'immagine di testa è il "facepalm",l'unica cosa che rimane da fare quando si incontrano certe pubblicità...

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 