Rubati e rivenduti oltre 32 MILIONI DI ACCOUNT Twitter (e non solo): ATTENZIONE!!

Recentemente un gruppo di hacker russi è riuscito ad appropriarsi delle password e dati da accesso di oltre 32 milioni di iscritti ai principali social network: poco dopo la diffusione di un malware tramite Facebook (di cui in molti vi sarete accorti: entrava in azione tramite messaggi che pubblicavano video porno) con una strana "coincidenza" di eventi, moltissimi utenti hanno subito il "furto" dei dati di accesso ad altre piattaforme come twitter, linkedin, pinterest, instagram, piattaforme di posta elettronica come hotmail e yahoo, e altro ancora! Secondo gli inquirenti, le "vittime" di questo furto avevano spesso delle password facilmente intuibili, in molti casi identiche su ogni piattaforma (duque è bastato hackerare l'account di Facebook per ottenere l'accesso anche a tutto il resto, email personale compresa).
Gli account rubati sono stai poi rivenduti ad uso e consumo di terze parti.
Il consiglio è quello di prestare particolare attenzione e cambiare le vostre password, nel caso siano troppo semplici o troppo simili a quelle utilizzate su più piattaforme.
Non sentitevi in imbarazzo se siete tra questi utenti un po' "sprovveduti": c'è cascato addirittura il CEO di Facebook, che usava la password "dadada" su più piattaforme da svariato tempo!

Fonti tratte da Repubblica.it

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 