Mondi paralleli....

Questo deve essere uno di quei periodi in cui trovo cose interessanti per caso.Questa volta è sul modo altrui di vedere le  cose. Ne ho già parlato in altri articoli  ma tornare a raccontare qualcosa di questo argomento è sempre interessante. Di solito le mie fonti sono blog e blogger sparsi per la rete. Ce ne sono di ottimi, altri lo sono un po' meno ma, in linea generale, sono tutti ugualmente interessanti e questa volta li prenderò come base per alcuni commenti sui rapporti tra ti di essi, Apple e i frequentatori della rete di cui sto parlando da un po' di tempo.
Cominciamo dalla sicurezza....
Apple ha ogni cura della sicurezza e della privacy dell'utente dei suoi prodotti....Alphabet-Google fa l'opposto: fa di tutto per violarle e farle violare, se mi è consentita questa ironia, ma gli utenti non devono aver gradito molto perchè quest'hanno non hanno fatto molto per aiutarli a migliorare i bilanci Android e Alphabet - Google. La loro presentazione di continue novità da parte non sembra sia servita a molto.
Microsoft, da parte sua, oscilla tra il provare così poco interesse per i suoi utenti e le loro esigenze da non sapere nemmeno cosa siano la sicurezza dei dispositivi software e hardware su cui basa la sua esistenza e i rapporti con la clientela e il fare anche l'impossibile per attirare sempre nuovi utenti verso i suoi prodotti fornendo, per quanto possibile, le migliori garanzie, dal suo punto di vista, ovviamente, per i servizi che intende erogare loro.
Una buona indicazione delle ultime tendenze del pensiero Microsoft sembra arrivare, paradossalmente dal crollo delle vendite dei Lumia, i suoi smartphone, a causa del quale ha iniziato ad ammettere che potrebbe essere una buona idea ascoltare i propri clienti....E a offrirne, a quanto sembra, due al prezzo di uno. Pur di liberarsi delle giacenze presenti in magazzino e, suppongo, un po' di marketing sui suoi servizi e prodotti anche se non è ben chiaro se l'effetto di quest'offerta l'abbia aiutata a migliorare la sua situazione finanziaria.
Ma il modo di vedere le cose, tipico della Microsoft, è ancora lì pronto a risorgere alla prima occasione. Al momento Microsoft è ancora troppo legata al suo periodo d'oro terminato una decina di anni fa e composto da un mix tra l'idea, tutta loro del mercato, la  cultura informatica e la sua storia a cui ha contribuito, nel bene e nel male. Se riusciranno a staccarsene forse torneranno ad essere l'azienda di primo piano che è stata per tanto tempo.
Com'è noto Apple cura molto la parte grafica delle cose che fa....Alphabet-Google fa finta di farlo e Microsoft, di nuovo, non sa nemmeno di cosa si parla quando si trattano queste cose.
Basta guardare i loro sistemi grafici e gli ausili esterni di cui hanno bisogno per potere soddisfare anche le necessità più semplici.

Alla prossima chiacchierata

N.B:L'immagine di testa è una parte della documentazione sulla realtà virtuale di Nvidia, secondo panorama.it. Questa immagine è una di delle copie dell'immagine presente in quella rivista.

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 