Siri su Mac e altre novità importanti del prossimo OS X (10.12)

Finalmente ci siamo: chi ha sempre desiderato poter dire "Hey Siri" rivolgendosi al proprio Mac per chiedere aiuto e informazioni in qualsiasi momento, anche mentre si sta lavorando a qualcos'altro, vedrà realizzati propri desideri a breve: secondo fonti accreditate, il prossimo sistema operativo Mac, OS X 10.12 (che verrà presentato a giugno durante il WWDC 2016) avrà l'assistente virtuale che è presente in iPhone dal 2011 (da iPhone 4s), ma in una forma ancora più evoluta. In modo simile a Spotlight, Siri sarà sempre a "Portata di click" sul menù principale del Mac, in alto a destra: per attivarla si potrà semplicemente pronunciare le parole "Hey Siri", se il computer è collegato ad una fonte di alimentazione. Altrimenti, se state usando la batteria, cliccherete sull'icona del menù e poi potrete formulare a voce la vostra richiesta. Un'assistente personale, sempre pronta a supportarvi nelle vostre esigenze quotidiane e semplificare e velocizzare le operazioni da eseguire sul vostro Mac.
Quando è in funzione, si apre un'interfaccia con una grafica interattiva animata, simile a quella che utilizziamo attualmente con iOS 9.
E questa non sarà l'unica novità importante nella grafica e nell'interattività del nuovo OS X. Ci saranno altri interessanti strumenti in grado di semplificare e rendere ancora più piacevole il nostro lavoro su Mac.
Ne sapremo di più durante il portatissimo evento del WWDC 2016, tra pochi mesi.

Fonti tratte da CultofMac


Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 