Notizie sul nuovo BUG-iOS9: il temuto errore 53 in iPhone

Benché finora ci siamo tenuti "in osservazione diplomatica" rispetto a questa problematica che sta facendo scervellare (nonché adirare) alcuni utenti iPhone, riteniamo giusto adesso riportarvi almeno quanto ci arriva dagli ultimi aggiornamenti delle fonti più accreditate.
Si tratta del temuto "errore 53", che quando appare, è accompagnato da un blocco della schermata di iPhone da cui l'utente spesso non sa come uscire.
A quanto pare l'errore può apparire su dispositivi dotati di Touch id (misteriosamente NON iPhone 5s, e più spesso iPhone 6 e 6 plus) che hanno dovuto fare una sostituzione di questo elemento hardware in un centro non autorizzato Apple.
Quando si esegue un aggiornamento di sistema operativo, in certi casi appare questo errore.
Secondo quanto dichiarato da Apple, l'erroe 53 è un sistema di sicurezza in più, aggiunto con iOS 9, che ha lo scopo di proteggere il proprio dispositivo dall'esposizione delle proprie informazioni personali e dati sensibili. Questo poiché l'errore 53 nasce per essere un codice che appare via iTunes una volte che si tenta di eseguire un ripristino di un dispositivo in cui non si è data una corretta conferma del modulo di sicurezza collegato al Touch id.
Ma gli utenti "colpiti" non ne sono così convinti.
Secondo quanto riportato dalla nostra fonte (a questo link), dopo aver interrogato sulla faccenda svariati centro assistenza iPhone, ne risulta che tale problema non riguarda solo chi ha il sensore Touch id o chi l'ha sostituito, ma nasce invece quasi "casualmente" (sembrerebbe) anche a chi non ha mai fatto nulla del genere.
Davanti a questa obiezione, Apple risponde che tale problematica può nascere anche con la sostituzione di elementi vicini al touch id, come uno schermo "Non originale".
La cosa più grave è che chi si ritrova davanti a questa schermata, non ha più modo di uscirne, e finora sembrerebbe un problema irrisolvibile.
Questo ufficialmente non è ritenuto un bug di iOS 9, (non da Apple) ma sta di fatto che il problema esiste anche su iPad, da quando sono stati aggiornati a iOS 9, non prima.
Ovvio che non possiamo avere delle prove inconfutabili di quanto affermato dagli utenti affetti dal problema, ma molti di loro non hanno mai subito né sostituzioni né riparazioni del proprio dispositivo.
Insomma, quello che doveva costituire un elemento di sicurezza in più, per molti si sta rivelando come la morte certa per il proprio dispositivo, a meno che la Apple non rilasci via aggiornamento software o tramite assistenza una soluzione: ma questo è difficile finché non verrà riconosciuto dall'azienda stessa come un reale problema.
Per questo motivo in svariati paesi sono già state organizzate class action per chiedere ragioni ad Apple a livello legale.
Per il momento, anche se non è sicuro che sia questo il problema, se avete sostituito nel vostro iPhone elementi hardware con versioni non originali (in particolare lo schermo, il tasto home e il sensore Touch id), vi conviene rivolgervi ad un Apple Store ufficiale e chiedere se c'è un modo per prevenire tale problematica, poiché pare sia impossibile da curare 




Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 