Qualcosa da dire?

Dopo le tastiere magiche Apple (magic keyboards in lingua originale) e quelle Microsoft previste per i dispositivi iOS, forse è venuto il momento di sbirciare nel mondo della redazione dei testi fatta sui i dispositivi mobili.
Mentre scrivo ce ne sono di tutti i tipi: pieghevoli, arrotolabili, con o senza tastierino numerico....O che non funzionano appena si aggiorna il sistema operativo. Come quella della Logitech per l'iPad Pro. Quando iOS è arrivato alla versione 9.2. Quando usci l'iPad Pro arrivò pure la tastiera Logitech; era un accessorio da considerare visto che era l'unica non proposta da Apple con la mappatura dei tasti italiana. La mappatura per chi non lo sapesse e desidera una spiegazione sintetica e semplificata, è la descrizione, via software, dei tasti in funzione della loro posizione, di cosa c'è scritto sopra di essi e di ciò che si può fare se li si aziona in qualche modo. al primo aggiornamento....S'inchiodò.Spero che nel frattempo sia siano decisi ad aggiornarla.
Prima di buttarsi a capofitto in questo mondo, bisogna, seriamente, chiedersi cosa si vuole davvero fare: la scrittura e la redazione dei testi sono una cosa saltuaria, abbastanza frequente,frequente o abituale?
La cosa più importante: è nota la differenza tra scrittura, impaginazione e redazione di qualcosa?
Cominciamo dal fondo....Scrittura di un testo, nel nostro caso, significa che prendiamo una pagina,mettiamo insieme dei caratteri, delle parole e delle righe, verifichiamo che non ci siano errori, salviamo, quanto scritto,se necessario e riponiamo la pagina da qualche parte.La redazione, aggiunge la cura del testo scritto la leggibilità e omogeneizzazione di quanto contenuto nella pagina. Se oltre alle precedenti operazioni aggiungiamo la cura de testo in modo che risulti più chiaro, leggibile e visivamente interessante si ha l'impaginazione.
Occorre ora fare alcune considerazione sul tipo di scrittura testi si intende fare: è saltuaria? Scriviamo solo piccoli testi, note o simili? Probabilmente basta la tastiera incorporata e il software Apple o di aziende terze specializzato per questo uso. Se poi si vuole scrivere senza la tastiera in dotazione ma con qualcos'altro ci sono tastiere e relative mappature adatte alla nostra lingua con o senza sfondi adatte ai dispositivi mobili Apple. Niente nomi per non fare pubblicità e perchè c'è una grande traffico in questo settore, ne arrivano di nuove, altre sono solo aggiornate altre spariscono o rendono la vita difficile a chi le cerca.
Si scrive con una certa frequenza?A quanto detto bisogna aggiungere anche un programma di scrittura, magari non troppo complesso ma che permetta una certa cura di quanto si sta scrivendo....Se poi non ci si limita a mettere insieme parole,frasi e testi ma si scrive un documento degno di tale nome si fa tutto quanto ora detto: si cerca una tastiera esterna, un buon programma per comporre testi e, soprattuto, ci si chiede se vale la pena anche di avere una tastiera interna, Apple o di terzi da usare in caso di emergenza.
Se la redazione e la cura dei testi sconfina nella costruzione di documenti ben impaginati e bisogna fare attenzione anche ai font (i caratteri usati, in altri termini), all'impaginazione e ad altre cose simili, non c'è altro che.....L'iPad. Vanno bene sia il modello piccolino che quello medio, da 10 pollici o poco più e la relativa attrezzatura(software e hardware Apple o di terze parti specializzato in queste cose). Per quanto riguarda l'iPad Pro che in sè promette molto bene, suggerirei di aspettare almeno un aggiornamento per vedere cosa succede.
Prima di chiudere....L'ultimo stadio.Scrivere è la nostra professione. In questo caso si fa prima, secondo me a cercarsi un Mac Book, un programma di prima redazione dei documenti, si scrive il testo, ci si collega alla rete e si finisce l'opera.Il collegamento alla rete può essere usato, naturalmente anche per gli altri modi di redigere documenti o semplici testi di cui s'è detto in questa chiacchierata, ma a volte può non essere conveniente, soprattuto nel caso siano appunti o poco più e non si ha intenzione di fare altro del testo appena scritto. In caso contrario, se viene richiesto, ci si può fare un pensierino.....

Alla prossima chiacchierata...

N.B: L'iPad della figura di testa è dotato della tastiera Microsoft Mobile universal Keyboard. L'immagine è una copia ridimensionata, presa dalla rete, dell'originale presente in twitter.com

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 