Swift è open source, ora.....


Swift è il nuovo linguaggio di programmazione per l'ecosistema Apple e si basa sulle caratteristiche dell'Objective-C ma non ha, nei limiti del possibile, i suoi problemi. Chi ha costruito Swift ha deciso di adottare per questo linguaggio modelli di programmazione caratteristiche moderne e sicure migliorando la programmazione e lo sviluppo di software....Il documento originale, se interessa, lo potete trovare, in lingua inglese dall'altra parte di questo collegamento. Al Keynote di di quest'estate era stato presentata la versione aggiornata di questo linguaggio con la promessa, poi mantenuta, di  renderlo disponibile come Open Source e LicenzaApache2.0. Mentre scrivo Apple ha dedicato a swift un sito con spiegazioni di vario tipo ed è disponibili, altrove, un'area dedicata allaconservazionedel codice sorgente. Apple stessa propone agli sviluppatori informazioni sufficienti a scrivere righe di codice fatte usando questo linguaggio senza fare troppi errori e il resto della rete non è da meno. Se si inseriscono, ad esempio, le parole inglesi "swift language programming" in un motore di ricerca è possibiletrovaretutto quello che si desidera.
Se qualcuno ha difficoltà con quella lingua è possibile inserire "swift linguaggio (di) programmazione" ottenendo da questa nuova ricerca risultati analoghi a quella proposta in precedenza. Le parentesi sono una mia aggiunta e indicano che quanto è al loro interno è facoltativo.
Piccola ma molto divertente nota di colore: di là di questo link ci sono alcuni commenti Apple, così come come riportati da qualche macblog italiano e se si da una sbirciata a quell'articolo si scopre un motivo nascosto dietro quello ufficiale Apple:
Microsoft li ha preceduti in questa iniziativa e in Apple non hanno potuto, per le loro ragioni, comportarsi diversamente....Ma è solo una mia ipotesi, naturalmente e come L'iniziativa Apple ha innescato reazioni molto varie tra i programmatori e gli sviluppatori Apple. I pareri da loro esperessi oscillano tra lo scetticismo e la moderata soddisfazione: non è una cosa molto frequente vedere Apple che fa qualcosa legato all'Open Source ed è la prima volta che ne fa una simile. Come tutte le prime volte di qualsiasi sua cosa Apple sarà necessario fare qualche aggiustamento perchè tutto vada regime se la comunità di sviluppatori e programmatori le manderà informazioni sugli eventuali problemi riscontrati. Lei si comporterà di consenguenza e già nella prossima versione di swift potrebbero arrivare le modifiche richieste...Ma Apple non è la sola a darsi da fare con questo genere di  Open Source...Anche Ibm s'è data da fare. Dall'altra parte di questo link una pagina con alcune indicazioni delle iniziative di questa casa di cui parleremo prossimamente....
Attendiamo gli sviluppi di queste iniziative....

Alla prossima chiacchierata....

N.B: L'immagine di testa non è codice Swift....
Questa copia, presa dall'archivio di chi scrive, è la copia dell'originale tratto da blogs.women24.com

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 