iOS 9: Apple denunciata in una Class-Action per i problemi del Wifi Assist!

Per la prima volta (o forse no) una delle funzioni aggiunte in un nuovo sistema operativo Apple (in questo caso iOS 9) provoca addirittura una class Action. L'ammontare del danno, secondo la denuncia depositata negli Stati Uniti (tribunale di San Josè, California) arriverebbe a 5 milioni di dollari, per l'aumento anomalo di traffico dati (e le conseguenti spese ingiustificate in bolletta) causato dalla nuova opzione "WIFI-ASSIST", non chiaramente spiegata fin dalla prima installazione del sistema operativo, e che VIENE ABILITATA PER DEFAULT, dunque se l'utente (come avviene nella maggioranza dei casi) non la conosce, non sa che è attiva e come disabilitarla.
Tale opzione, come potete leggere nel post dettagliato che abbiamo dedicato a questo argomento, fa sì che il traffico internet viaggi automaticamente anche sulla rete dati del proprio operatore telefonico (in 3G o 4G) oltre che sul Wifi, nei casi in cui venga riscontrata una scarsa potenza del segnale wifi, per consentire una navigazione più fluida. Ma le persone che NON LO SANNO e non hanno un piano tariffario internet flat (come avviene, ancora, nella stragrande maggioranza dei casi), da quando hanno aggiornato ad iOS 9, non vendo potuto DECIDERE se far uso o no di questa opzione, si ritrovano conti inaspettati da pagare a fine mese!
Vedremo ora come si difenderà Apple in questo ambito, per ora ha già provato ad autosollevarsi dalle responsabilità sottolineando di aver pubblicato un comunicato qualche tempo DOPO IL VERIFICARSI dei salassi a sorpresa e le lamentele dei suoi utenti (ne abbiamo parlato sempre in questo post). Chiaramente questo gesto non basta per risolvere il problema poiché tali informazioni non arrivano agli occhi e le orecchie dell'utente "comune", ma al massimo di noi esperti/fissati/malati/autoridiblog. Inoltre per evitare tali incidenti bastava NON RENDERE L'OPZIONE WIFI-ASSIST ATTIVA PER DEFAULT, ma dare la possibilità di attivarla solo CON IL CONSENSO E LA TOTALE CONSAPEVOLEZZA DELL'UTENTE DEL DISPOSITIVO, non trovate?
Comunque, se non conoscevate ancora questa problematica e ora avete l'ansia da traffico dati, abbiamo spiegato dettagliatamente dove si trova questa opzione e come disabilitarla (se volete evitare problemi) a questo link.
In bocca al lupo!

Fonti tratte da Ansa.it
fonte immagine.

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 