Consigli per la notte di Halloween: film da paura in offerta speciale!

Ecco uno speciale Halloween tra paura, terrore, ansia, insonnia: non dormirete, non sarete più gli stessi. Passerete la notte di Halloween con il terrore di addormentarvi, con la paura di non risvegliarvi all'indomani, con l'ansia e la tachicardia, vittime dell'insonnia e dell'inquietudine.
Cosa pensate di fare la notte di Halloween? Non penserete mica di uscire e andare a divertirvi, magari con qualche discutibile maschera sul volto. No, non ci pensate proprio a uscire; sareste degli incoscienti. Là fuori trovereste un mondo pieno di personaggi inquietanti, pronti, nella migliore delle ipotesi, a rapirvi per sempre. Molto meglio stare a casa e gustarvi qualche film horror che iTunes ha raccolto in uno Speciale Halloween a un prezzo di noleggio pauroso: 0,99 euro! 
Molti film hanno diversi anni alle spalle e sono stati concepiti e girati in periodi che, per quanto relativamente recenti, non è che fossero caratterizzati dall'alta qualità degli effetti speciali. Eppure meritano ancora una visione, per comprendere come la forza di alcune storie, spesso semplici, fosse in grado di compensare l'assenza dei fuochi d'artificio degli effetti speciali.
Obietterete che uscire e incontrare gli amici è molto più divertente. Fate come volete ma ricordate che la maggior parte delle sparizioni di persona avviene nelle notte di Halloween... E se decidete di rimanere a casa, leggete pure questa storia. Una piccola storia in due episodi.

Brenda Tyren viveva a Randallstown, alle porte di Baltimora, Stato del Maryland. Notte di Halloween del 1982. I suoi genitori erano usciti, per andare a cena da alcuni amici. Paul, il fratello di 18 anni di Brenda, era fuori con la fidanzata e altri amici. Brenda, 16 anni, non aveva voglia di raggiungere le amiche a una festa. Era stanca, un po' depressa, perché aveva litigato col fidanzato per tutta la settimana e di uscire, insomma, non era proprio aria. Dopo cena si mise sul divano e cominciò a sfogliare alcune riviste. Questo lo sappiamo per certo, perché la Sig.ra Palmer, vicina di casa, rientrando a casa poco dopo cena, intravide dalle tende la ragazza sdraiata sul divano e intenta a leggere. Qualcuno quella notte, prima che i genitori e il fratello di Brenda rientrassero entrò dalla finestra della cucina, andò diretto verso il soggiorno e poi basta. Basta, nel senso che nessuno seppe che fine fece Brenda. Scomparsa, da allora e per sempre. In casa non fu trovato nulla di strano, solo la finestra della cucina aperta e strane macchie su un tappeto.
Teresa Smith viveva a Owings Mills, sempre alle porte di Baltimora, a poche miglia da dove viveva Brenda, Randallstown. Stesso anno, 1982, stessa notte di Halloween. Teresa era sola in casa. Le due figlie erano andate a una festa e nemmeno il marito c'era, in relatà lui non c'era da diverso tempo ormai; Teresa era separata da quasi due anni. Dopo cena si accese la televisione e cominciò a guardare un film un po' inquietante. Un rumore la distrasse per un attimo, poi, accertandosi che tutte le finestre fossero ben chiuse, tornò davanti alla tv, sulla sua grande poltrona. Non si accorse di nulla finché non vide in soggiorno, in piedi e a pochi passi da lei, una grande figura nera. Disse che non sapeva se fosse un uomo o una donna, ricordava solo che quella "cosa" era ipnotizzata davanti allo schermo della tv. Teresa riuscì ad alzarsi e a fuggire dalla porta. Scappando, cominciò a urlare, come mai aveva fatto in vita sua. In pochi minuti tutti i vicini erano scesi in strada, in pochi minuti arrivò anche la polizia, che dentro casa di Teresa non trovò nessuno e trovò solo un paio di stranezze: la finestra della cucina aperta e alcune macchie sul pavimento. 

La vita di Teresa fu salvata dalla televisione, che ipnotizzò l'intruso, chiunque fosse, qualunque "cosa" fosse.

Agli investigatori Teresa disse che stava guardando Halloween, la notte delle streghe (click qui per noleggiarlo a soli 99 centesimi), film del 1978 di John Carpenter, con una giovanissima Jamie Lee Curtis. Carpenter, uno dei registi più influenti del cinema americano degli ultimi 35 anni, ha anche diretto, tra gli altri, 1997: Fuga da New York, La Cosa, Christine la Macchina Infernale, Il Seme della Follia. Riscoprire questo film di Carpenter significa regalarsi un'ora e mezza di tensione a cavallo tra l'horror e il thriller. 
Fatevi del bene, anzi del male, sapendo che questo film potrebbe salvarvi. Forse.
Se volete un po' di Tremors (click qui per affittarlo a soli 99 centesimi) , non dovete fare altro che accomodarvi. Il film è del 1990, con un giovane Kevin Bacon e delle mostruose creature che vi faranno sprofondare nella poltrona, speriamo, e non nel sottosuolo.
Ingiustamente sottovalutato, The Mist (click qui per affittarlo a soli 99 centesimi)  è un film del 2007, del regista Frank Darabont, ed è basato su un racconto di Stephen King, cioè, il Maestro del Brivido. Già in passato Frank Darabont si era misurato con Stephen King (si pensi al Miglio Verde) ma stavolta forse realizza il suo prodotto migliore. 
Il film è teso, inquietante anche quando ci viene rivelato cosa sta accadendo; si tratta di un viaggio fuori e dentro la psiche di ognuno di noi: la paura è fuori ma è anche "dentro", quel dentro che diventa improvvisamente sconosciuto quando ci confrontiamo con quelli che riteniamo gli alleati.

Buona visione e buon Halloween...












Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 