Nuovi iPhone 6s, iPad Pro, Apple TV, iOS 9, Watch OS 2: dettagli e considerazioni dopo l'evento Apple!

Dunque... Ieri sera, conclusasi la nostra diretta sull'evento Apple per il lancio dei nuovi iPhone 6s, e (A SORPRESA) iPad Pro, (oltre alla nuova Apple TV, ecc) pensavo come sempre di scrivere il mio post di impressioni "a caldo".... Ma, a parte la stanchezza dopo ben 4 ore di live-streaming co-condotto con Andrea Sgambato (collega della pagina Facebook Apple Italia) manco fossimo Pippo Baudo e Lorella Cuccarini, ero davvero provata (in negativo) da alcune considerazioni che mi sono posta, nell'aver notato una certa tendenza di Apple, una piega da un punto di vista di "politica di vendita" che non mi sta piacendo, ma questo ve lo esporrò tra poco, trattandosi di considerazioni del tutto personali.

PASSIAMO SUBITO ALLE COSE CHE VI INTERESSANO MAGGIORMENTE: LE NOVITA' PRESENTATE IERI DA APPLE.

Andiamo con ordine:

Prima di tutto è stato presentato il nuovo sistema operativo per Apple Watch, Watch OS 2, che renderà ancora più utile e funzionale questo dispositivo, visto che le Applicazioni che finora potevano funzionare in modo un pochino ridotto e limitato su Apple Watch, ora saranno molto più complete.
La gamma di Apple Watch si arricchisce di nuove varianti con l'introduzione di nuovi cinturini (tutti i dettagli a questa pagina dedicata, nel sito Apple).  Il nuovo sistema operativo di Apple Watch sarà disponibile dal 16 Settembre, insieme all'aggiornamento di iOS 9.


Poi A SORPRESA è stato presentato l'iPad Pro: ne abbiamo parlato tantissime volte come "rumor" in questo blog, ma non ci aspettavamo un suo lancio proprio in questa occasione, e soprattutto non ci aspettavamo che tanti dei rumor da noi ritenuti interessanti, praticamente tutti, si verificassero nella realtà, come lo stylus Pen, che si chiama Apple Pencil, o il riconoscimento dei livelli di pressione sullo schermo di questo nuovo modello di iPad. Per quanto io ritenga assolutamente contrario alle logiche di praticità e mobilità un dispositivo (paradossalmente mobile) della grandezza di questo nuovo iPad Pro (12,9 pollici) certamente la visione di questo oggetto suscita meraviglia e ammirazione, specie da parte di chi deve appunto usarlo per scopi professionali.
Ma posso capirne la necessità in chi si occupa di illustrazione, disegno, grafica ad alti livelli, per cui la possibilità di avere un dispositivo che riconosca perfettamente il tratto umano, al punto da applicarne all'opera realizzata anche i differenti livelli di pressione (usando lo stylus integrato), fa sì che il loro lavoro venga immediatamente "digitalizzato", dalla testa, dal proprio talento, al digitale. Grande cosa. (La WACOM inizierà a preoccuparsi ora). Ma gli esempi fatti successivamente durante l'evento, in cui si dimostrava quanto l'iPad Pro sia importante e necessario per il lavoro dei medici, o per il lavoro di ufficio (con il pacchetto Microsoft Office - e sottolineo MICROSOFT - per iPad), sinceramente non li vedo così "giustificati". Il punto in cui ribattevano sempre, durante la presentazione, era il fatto che con questo iPad si può davvero fare a meno del PC, (bisogna vedere quale, mica può sostituire un MacBook Pro) poiché più veloce e performante ecc ecc ecc.... E intanto gli mettono pure la tastiera fisica, una molte ingombrante e quant'altro: ma allora che state dicendo? Non lo state trasformando voi stessi in un PC?

L'essenzialità, il minimalismo, la praticità pura di questo nuovo dispositivo, lanciato nel 2010 da Steve Jobs, viene assolutamente TRADITA da questo nuovo standard per non parlare del "pennino" e della tastiera fisica!! La logica stessa dello display multi-touch va a farsi benedire! Ottimo, incoraggiamo così le persone a tornare all'idea del PC!!
Vi sarete accorti che le foto che vi posto qui sono tutte "spezzettate": per forza, l'iPad Pro è così "fuori misura" che non entra nemmeno negli screenshot!! Un momento "epico" del nostro live-show infatti, è stato quando Andrea Sgambato, vedendo che Tim Cook dopo pochi minuti che mostrava al pubblico il nuovo prodotto è uscito di scena andando a chiamare uno dei suoi colleghi, ha detto: "STA ANDANDO A CERCARE QUALCUNO CHE LO AIUTI A REGGERLO"!!!

Ok, scusate, sono tornata sulle considerazioni personali e la smetterò subito.
Anzi no, mi sono dimenticata di dire che chiudendo il capitolo sugli iPad, hanno mostrato il rinnovo della gamma di questo prodotto, nominando SOLAMENTE UN NUOVO iPad MINI 4, e non un nuovo iPad Air!! Dunque, primo "TASSELLO" della politica di vendita che non mi è piaciuto: stiamo costringendo le persone a scegliere solo tra 2 ALTERNATIVE: o un iPad piccolissimo, forse TROPPO piccolo (per chi vuole ad esempio vedere bene i film o vuole una tastiera a schermo più spaziosa) OPPURE un iPad GIGANTE, ovviamente MOLTO PIU' COSTOSO!! E l'iPad del formato ORIGINALE?? NON VIENE PIU' AGGIORNATO? La misura PERFETTA, ritenuta l'ideale da tutti, lanciata da Steve Jobs che dichiarò espressamente che questa era LA MISURA IDEALE, che non serviva né più piccola né più grande.... Non viene più aggiornato?? Dunque se vogliamo quel tipo di iPad, quello davvero pratico senza rinunciare alle alte prestazioni... Possiamo solo prenderne uno dello scorso anno (per quanto perfetto)??
GRANDI!!
Per non parlare del "taglio" disponibile per lo spazio di archiviazione, nel nuovo iPad Pro: si può scegliere solo tra il modello da 32 GB (SOLO WIFI) e il modello da 128 GB (che c'è anche in versione wifi + cellular). NESSUNA VIA DI MEZZO. Dunque se uno vuole un iPad con connessione internet mobile è costretto a spendere una cifra altissima, poiché c'è solo la versione da 128 GB.
OTTIMO.
C'è bisogno che io commenti questa strategia di vendita o è evidente anche per voi?
Se vi state chiedendo quando si potrà acquistare, sappiamo solo che uscirà negli Apple Store  in un momento non meglio precisato di NOVEMBRE.

Per quanto riguarda i PREZZI, come al solito, al momento non abbiamo notizie precise sull'Italia, ma stando ai prezzi AMERICANI (a questo link del sito Apple), potete già farvi un'idea. L'iPad da 128 GB (unico modello che ha anche la connessione internet mobile) negli USA costerà 1099 dollari. Sapendo che in italia queste cose costano MOLTO di più, il prezzo potrebbe sfiorare i 1200-1300 euro.  Insomma, FATE PRIMA A COMPRARVI UN MACBOOK AIR (risparmiate).

Per ulteriori dettagli sui nuovi iPad Pro potete consultare questa apposita pagina del sito Apple.

Passiamo ora alla nuova Apple TV: (scusate per la lunghezza di questo post, ma l'evento è stato altrettanto lungo e sto seguendo l'ordine cronologico dell'intera presentazione (e se volete seguirne la registrazione potete mettere in play il riquadro del video QUI A FONDO POST, con la differita del nostro Live).
Questa novità ci ha piacevolmente sorpresi. Anche se il design del dispositivo non differisce di molto rispetto alla precedente versione, la sua anima è completamente cambiata, così come il suo sistema operativo, che ora si chiama TV OS.
Si può gestire interamente con Siri, che mostra una particolare efficacia e intelligenza avanzata in Apple TV (un po' come in Apple Watch), e farà cose che ci stupiranno. Se ad esempio si chiede a Siri, via Apple TV di cercare un episodio del popolare serial comico "Modern Family" (ben 6 stagioni) in cui appare Edward Northon, Siri scansionerà tutto il mondo dello streaming presente nei propri canali, e vi offrirà la possibilità di vedere questa specifica puntata, senza che dobbiate essere voi a ricordarvi che episodio e in quale stagione (badate bene, sto riportando esattamente l'esempio fatto durante la presentazione); idem, se state cercando un film da vedere, ma chiedete genericamente a Siri di mostrarvi una lista di film su James Bond, lei scansione tutti i tipi di cataloghi a disposizione e vi darà un lista precisa di questo genere di film: se poi volete restringere il campo di ricerca potete ad esempio chiedere "solo quelli con Sean Connery", e detto-fatto: ecco una lesta ancora più specifica delle cose che vi piacciono!
Inoltre con il telecomando completamente nuovo in dotazione, potrete applicare molto meglio qualsiasi tipo di comando: una parte del telecomando è una sorta di trackpad, così sarà più semplice e diretto fare qualsiasi tipo di operazione, considerando anche il fatto che ora la Apple TV si è aperta alle APPLICAZIONI DI TERZE PARTI, diventando molto più simile a un iPad o iPhone: dalle previsioni del tempo ai video-giochi più elaborati, ora potrete intrattenervi a 360° con la nuova Apple TV! Per fare questo, anche se Siri può aprire e chiudere le Applicazioni con il vostro comando vocale, il nuovo telecomando è di FONDAMENTALE IMPORTANZA: è come se fosse un "piccolo iPod Touch", eccone alcuni requisiti:
Superficie Touch in vetro
Accelerometro e giroscopio
Bluetooth 4.0 per comunicare con Apple TV
Trasmettitore IR
Connettore Lightning per la ricaricaTasti
Menu
Home
Ricerca
Play/Pausa
Volume su
Volume giù

E mentre seguite un film o una trasmissione (senza abbandonare la sua visione), potrete ad esempio chiedere a voce a siri che tempo farà domani, e compariranno in sovrimpressioni le previsioni... Le animazioni poi, con cui vengono effettuate le selezioni e qualsiasi tipo di operazione (comprese le risposte di siri) sono a dir poco affascinanti! Insomma, un applauso sincero per questa nuova versione della Apple TV, probabilmente concepita in questo modo per rispondere con prontezza al fatto che ormai la televisione viene sempre più "bypassata" da computer e altri dispositivi digitali, più interessanti per i contenuti che possono offrire sempre e comunque "on demand" e non ad orari stabiliti, e per la possibilità di passare da un gioco, ad un'applicazione, da un film ad una serie di informazioni che la TV normale ancora non può dare.
Ulteriori dettagli su questo nuovo prodotto Apple potete trovarli su questa pagina dedicata, nel sito Apple.
Se vi state chiedendo quando arriverà in italia e quanto costerà, come al solito, al momento non ci è dato saperlo: il prodotto precedente costava, appena uscito, poco sotto i 100 €. Essendo questo parecchio più avanzato, il timore è che il prezzo possa quasi raddoppiare, ma speriamo di no (appena ne sapremo di più vi aggiorneremo comunque).

E DULCIS IN FUNDO:
I NUOVI iPhone 6s e iPhone 6s PLUS!!

Innanzi tutto vi invito a pronunciare in inglese il nome "iPhone 6S Plus" e ditemi cosa esce fuori.
Poi diciamo che, già dai nomi appena citati, avrete capito che vengono assolutamente riconfermati i formati di display dello scorso anno (da 4,7 pollici o da 5,5).
Tim Cook durante il Keynote ci ha tenuto molto a sottolineare come, nonostante l'involucro del dispositivo (il design) non sia minimamente cambiato (a parte il colore lievemente rosato della nuova variante rose-gold) al suo interno è "TUTTO UN ALTRO IPHONE", o in alternativa "L'IPHONE PIU' POTENTE CHE SIA MAI STATO REALIZZATO" (e ttecredo, è l'ultimo)! o ancora, in un momento di megalomania "Lo SmartPhone migliore e più potente sulla faccia della terra"!!
OK, tornando con i piedi per terra, non si discute il fatto che ci sia stato un notevole upgrade dal punto di vista hardware, che sia interessantissima la possibilità di usare la funzione "3D Touch" (una sorta di force touch già presente in Apple Watch e nei nuovi MacBook), che sia altrettanto bella e affascinante la nuova opzione delle live-photo (in pratica la possibilità di girare mini-video mentre si scattano le fotografie, così se vi capita come a me di rosicare terribilmente per non aver anche girato il video mentre scattavate la foto ad una scena irripetibile della vostra vita - o viceversa - non avrete più motivo di lamentarvi perché avrete AUTOMATICAMENTE ENTRAMBI), che sia una importante novità la fotocamera posteriore da 12 Megapixel con riduzione di rumore, e la fotocamera frontale (FaceTime) da 5 megapixel dotata di retina flash, nonché la possibilità di girare video in 4K, ma in tutto questo: vi siete accorti anche in questo caso, della nuova "politica di vendita" di Apple?
La versione da 16 GB non è stata affatto ritirata, bensì è presente come prezzo di "partenza" (comunque altissimo) nonostante sia praticamente inutile, specie con questo standard (foto ad altissima risoluzione e video a 4k, più live-photos!!) lo spazio verrà immediatamente esaurito!! Dunque, scegliere questa fascia con spazio di archiviazione minimo, è fattibile solo se si acquista come minimo un abbonamento iCloud a 200 GB, continuando a pagare "all'infinito" circa 4 euro al mese!! In alternativa si viene catapultati subito alla scelta dei 64 GB o addirittura 128. Senza più poter optare per i 32 GB (che invece ci sono in iPad PRO!!). Dunque si viene quasi AUTOMATICAMENTE COSTRETTI A PAGARE DI PIU' di quanto non si avesse già intenzione di fare, per acquistare un nuovo iPhone!
Altro tassello negativo che si aggiunge alla lista di cui sopra.
Se vi state chiedendo QUANDO ESCE IN ITALIA, come al solito non ci è dato saperlo al momento.
Negli stati uniti le prevendite partono il 12 Settembre online, per poi iniziare a distribuirlo nei negozi a partire dal 25 Settembre. Così come in alcuni paesi europei (ad esempio Francia, Germania, Regno Unito) e in Giappone, Australia... MA IN ITALIA NIENTE PER IL MOMENTO. Normalmente abbiamo visto che da noi arriva circa 20 giorni/un mese dopo rispetto agli altri paesi, quindi se siete impazienti, mettetevi il cuore in pace.
SE VI STATE CHIEDENDO QUANTO COSTERA', qui forse c'è LA PEGGIORE NOTIZIA della giornata: in controtendenza rispetto agli ultimi anni, i nuovi iPhone 6s avranno SICURAMENTE UN PREZZO PIU' ALTO. Come facciamo a saperlo, visto che non è ancora stato pubblicato nulla a riguardo nello store italiano? Basta guardare nello store di uno dei paesi europei che potranno venderlo fin dall'inizio, ad esempio la Francia. Di norma in francia l'iPhone costa circa 40 euro in meno che in italia. Nello Store Online francese di Apple, l'iPhone 6s modello base (inutile) da 16 GB costa BEN 749 €, contro i 729 € che costava IN ITALIA il modello precedente. Se si riconferma PIU' BASSO IL PREZZO FRANCESE rispetto a quello italiano, di circa 40 euro, in italia i nuovi iPhone potrebbero addirittura arrivare a costare 789 euro, con il SOLO MODELLO BASE!!!
Questa cosa mi indispettisce particolarmente, poiché la tendenza ad aumentare, ingiustificatamente, il prezzo dei dispositivi tecnologici, è assolutamente contraria al tentativo della filosofia Apple in auge fino a pochi anni fa, di rendere le migliori tecnologie PIU' ABBORDABILI, alla portata di un maggior numero di persone, per INCORAGGIARLE ad avvicinarsi ad un uso positivo delle stesse. Così invece si ottiene L'EFFETTO CONTRARIO: le persone vengono SCORAGGIATE dai prezzi da salasso, e la diffusione delle nuove tecnologie viene strozzata.
Altro e ultimo tassello negativo delle nuove politiche di vendita Apple che non condivido minimamente!

Se volete maggiori dettagli e specifiche tecniche sui nuovi iPhone 6s, basta consultare questa pagina dedicata nel sito Apple.

Se infine vi state chiedendo: "MA QUANDO DIAMINE USCIRA' il nuovo sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch, iOS 9"?  La risposta è molto semplice: IL 16 SETTEMBRE (probabilmente intorno alle 18:00 ore italiane).
Presto faremo un approfondimento a riguardo, intanto vi salutiamo e vi diamo appuntamento ad altri post specifici su ognuna di queste novità, qui lungamente presentate e commentate, e vi ripetiamo che se volete vedere la registrazione del nostro live, vi basta mettere in play il video qui sotto.

Oltre a tutte le news, dobbiamo ammettere che fare questo streaming live per voi ci ha particolarmente divertito, potendo fare per la prima volta i "collegamenti" a distanza anche con Andrea Sgambato, collega admin della pagina Apple Italia Unofficial Community, che molti di voi ben conoscono... E i momenti migliori, a parte la maschera da pirata di Andrea, sono sicuramente stati l'apparizione della CAMICIA IMPROBABILE DI EDDY CUE, e del cugino cinese di Learch della Famiglia Addams, nonché di sua nipote :-P (capirete di cosa stiamo parlando guardano la registrazione dello streaming, nel video qui sotto)...
NON POSSO FARE A MENO DI RINGRAZIARE I TANTISSIMI SPETTATORI CHE HANNO PARTECIPATO, CHIACCHIERANDO IN LIVE-CHAT CON NOI, E ANCHE VIA TWITTER (anche quelli che hanno "litigato" per non aver vinto le 2 magliette Apple in palio)....

Se avete gradito queste nostre iniziative vi invitiamo ad iscrivervi GRATIS (se non lo avete già fatto) al nostro canale youtube, basta un semplice CLICK QUI!

Alla prossima, da una "Cattivissima" Roberta e da Andrea-SpongeBOB :-P


CONVERSATION

3 commenti:

  1. Non mi piace farmi influenzare dalle opinioni altrui ed è per questo che ieri sera ho ascoltato tutto di un fiato la presentazione e ho chiuso il mac. Noto con piacere che condividiamo gran parte delle opinioni. Credo che la più grossa novità sarà la tv apple, anzi la consolle apple chiamata apple tv grazie al chip a9. Per il momento continuerò a tenermi il mio aipad AIR 128gb che uso prevalentemente a casa...Non mi serve null'altro che il mio iphone 6 plus lontano da casa superate le 24 ore ho bisogno del MAC e attenzione del MAC SERIO perchè neanche l'AIR riusciva a soddisfarmi...FIGURIAMOCI UN IPAD DA 13"!
    Comprerò ovviamente l'iphone e spero che stavolta TROVI IL 128gb...Spero che fra le tante cose di ios9 migliori l'integrazione con apple watch che considero ancora poco "reattivo"

    RispondiElimina
  2. Non ho dubbi che l'iphone 6s o plus rosa sarà il più venduto :P vedrò file, spero ovviamente, di donne e non che verranno da me e mi chiederanno "aho ma ce l'hai l'iphone rosa?" ghghgh

    cmq l'assenza di Steve si sente ogni anno di più!

    RispondiElimina
  3. ....nessuno si é accorto che hanno aumentato del 50% la AppleCare??? :-/

    RispondiElimina

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 