iPad Pro: considerazioni sul nuovo prodotto INEDITO di Apple!


Pochissimi giorni fa, "a SORPRESA" è stato presentato il SECONDO PRODOTTO APPLE DEL 2015 ASSOLUTAMENTE INEDITO:  l'iPad Pro. 
Ne abbiamo parlato tantissime volte come "rumor" in questo blog, ma non ci aspettavamo un suo lancio proprio in questa occasione, e soprattutto non ci aspettavamo che tanti dei rumor da noi ritenuti interessanti, praticamente tutti, si verificassero nella realtà, come lo stylus Pen, che si chiama Apple Pencil, o il riconoscimento dei livelli di pressione sullo schermo di questo nuovo modello di iPad. Per quanto io ritenga assolutamente contrario alle logiche di praticità e mobilità un dispositivo (paradossalmente mobile) della grandezza di questo nuovo iPad Pro (12,9 pollici) certamente la visione di questo oggetto suscita meraviglia e ammirazione, specie da parte di chi deve appunto usarlo per scopi professionali.
Ma posso capirne la necessità in chi si occupa di illustrazione, disegno, grafica ad alti livelli, per cui la possibilità di avere un dispositivo che riconosca perfettamente il tratto umano, al punto da applicarne all'opera realizzata anche i differenti livelli di pressione (usando lo stylus integrato), fa sì che il loro lavoro venga immediatamente "digitalizzato", dalla testa, dal proprio talento, al digitale. Grande cosa. (La WACOM inizierà a preoccuparsi ora). Ma gli esempi fatti successivamente durante l'evento, in cui si dimostrava quanto l'iPad Pro sia importante e necessario per il lavoro dei medici, o per il lavoro di ufficio (con il pacchetto Microsoft Office - e sottolineo MICROSOFT - per iPad), sinceramente non li vedo così "giustificati". Il punto in cui ribattevano sempre, durante la presentazione, era il fatto che con questo iPad si può davvero fare a meno del PC, (bisogna vedere quale, mica può sostituire un MacBook Pro) poiché più veloce e performante ecc ecc ecc.... E intanto gli mettono pure la tastiera fisica, una molte ingombrante e quant'altro: ma allora che state dicendo? Non lo state trasformando voi stessi in un PC?

L'essenzialità, il minimalismo, la praticità pura di questo nuovo dispositivo, lanciato nel 2010 da Steve Jobs, viene assolutamente TRADITA da questo nuovo standard per non parlare del "pennino" e della tastiera fisica!! La logica stessa dello display multi-touch va a farsi benedire! Ottimo, incoraggiamo così le persone a tornare all'idea del PC!!
Vi sarete accorti che le foto che vi posto qui sono tutte "spezzettate": per forza, l'iPad Pro è così "fuori misura" che non entra nemmeno negli screenshot!! Un momento "epico" del nostro live-show infatti, è stato quando Andrea Sgambato, vedendo che Tim Cook dopo pochi minuti che mostrava al pubblico il nuovo prodotto è uscito di scena andando a chiamare uno dei suoi colleghi, ha detto: "STA ANDANDO A CERCARE QUALCUNO CHE LO AIUTI A REGGERLO"!!!

Ok, scusate, sono tornata sulle considerazioni personali e la smetterò subito.
Anzi no, mi sono dimenticata di dire che chiudendo il capitolo sugli iPad, hanno mostrato il rinnovo della gamma di questo prodotto, nominando SOLAMENTE UN NUOVO iPad MINI 4, e non un nuovo iPad Air!! Dunque, primo "TASSELLO" della politica di vendita che non mi è piaciuto: stiamo costringendo le persone a scegliere solo tra 2 ALTERNATIVE: o un iPad piccolissimo, forse TROPPO piccolo (per chi vuole ad esempio vedere bene i film o vuole una tastiera a schermo più spaziosa) OPPURE un iPad GIGANTE, ovviamente MOLTO PIU' COSTOSO!! E l'iPad del formato ORIGINALE?? NON VIENE PIU' AGGIORNATO? La misura PERFETTA, ritenuta l'ideale da tutti, lanciata da Steve Jobs che dichiarò espressamente che questa era LA MISURA IDEALE, che non serviva né più piccola né più grande.... Non viene più aggiornato?? Dunque se vogliamo quel tipo di iPad, quello davvero pratico senza rinunciare alle alte prestazioni... Possiamo solo prenderne uno dello scorso anno (per quanto perfetto)??
GRANDI!!
Per non parlare del "taglio" disponibile per lo spazio di archiviazione, nel nuovo iPad Pro: si può scegliere solo tra il modello da 32 GB (SOLO WIFI) e il modello da 128 GB (che c'è anche in versione wifi + cellular). NESSUNA VIA DI MEZZO. Dunque se uno vuole un iPad con connessione internet mobile è costretto a spendere una cifra altissima, poiché c'è solo la versione da 128 GB.
OTTIMO.
C'è bisogno che io commenti questa strategia di vendita o è evidente anche per voi?
Se vi state chiedendo quando si potrà acquistare, sappiamo solo che uscirà negli Apple Store  in un momento non meglio precisato di NOVEMBRE.

Per quanto riguarda i PREZZI, come al solito, al momento non abbiamo notizie precise sull'Italia, ma stando ai prezzi AMERICANI (a questo link del sito Apple), potete già farvi un'idea. L'iPad da 128 GB (unico modello che ha anche la connessione internet mobile) negli USA costerà 1099 dollari. Sapendo che in italia queste cose costano MOLTO di più, il prezzo potrebbe sfiorare i 1200-1300 euro.  Insomma, FATE PRIMA A COMPRARVI UN MACBOOK AIR (risparmiate).

Per ulteriori dettagli sui nuovi iPad Pro potete consultare questa apposita pagina del sito Apple.


CONVERSATION

1 commenti:

  1. Forse è meglio il microsoft Surface Pro. Che ne dite?

    RispondiElimina

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 