Come trasferire facilmente le proprie Playlist di Spotify in Apple Music (e vivere felici)

Scusate, la fratesca tra parentesi nel titolo: "e vivere felici", ci è "scappata", poiché ultimamente lo abbiamo scritto in più post in cui davamo svariate dritte che sono state assai apprezzate, quindi sta diventando una sorta di "tormentone" e vi toccherà sopportare... Mi spiace!
Scherzi a parte, la soluzione che ho scovato girovagando per il web è veramente l'ideale per chi vorrebbe tanto passare al nuovo e accaldatissimo servizio di streaming musicale "Apple Music" ma l'idea di dover ricreare anche lì le tante playlist che ha creato in svariati anni su spotify, lo blocca un po': NIENTE PAURA!! Potete importare su Apple Music TUTTE LE PLAYLIST CHE VOLETE, realizzate con Spotify (o Rdio), con un semplice click, su un'altrettanto semplice applicazione per Mac! Tale App si chiama, non a caso, "MOVE TO APPLE", e in questo sito ad essa dedicato (da cui potete scaricarla per soli 4,99 dollari (circa 4 euro), viene tutto spiegato dettagliatamente, con tanto di dimostrazione video. Esistono altri modi per passare le playlist da una parte all'altra, ma sono molto complessi, macchinosi, sconsigliabili ai non esperti. Questo invece mette davvero tutto in un semplice click! E se avete molte playlist con molti brani, nonostante il processo di migrazione potrebbe portare via un bel pò di tempo al Mac, voi potete continuare ad utilizzare il vostro computer senza alcun problema, con qualsiasi altra Applicazione.

Veramente una grande trovata, e un ottimo servizio!

Fonti tratte da CultofMac



Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 