Meta aggiornamenti...

Inizia la stagione dei meta aggiornamenti Apple....E dei rinnovamenti di catalogo di cui che avevo scritto
un articolo qualche tempo fa. Avevo sbirciato in rete e avevo riportato, commentandole, le cose che mi sembravano più interessanti  e avevo atteso gli eventi.
Talvolta sembra quasi che in rete abbiano la memoria corta e si dimentichino che talvolta le cose non avvengono come ci si aspetta e non ci sia motivo di innalzare le proteste che si sono levate dalla rete solo perchè non vengono esauditi i nostri desideri o non soddisfano immediatamente le nostre richieste.
Ma cominciamo dall'inizio spiegando il significato dell'espressione meta aggiornamenti, cosa capita quando qualcosa va storto nei rinnovi dei cataloghi, magari raccontando l'ultimo di loro rimandando quindi al catalogo Apple dove sono già stati inseriti tutti i nuovi prodotti e infine faremo il confronto con quanto scritto nella pagina  in cui raccontavo le tradizionali previsioni pre-WWDC estivo.
I meta aggiornamenti è un' espressione coniata da chi scrive queste righe: possono indicare varie cose:un aggiornamento hardware e software, quasi solo software o hardware, oppure, un aggiornamento intermedio reso noto alla rete solo attraverso il catalogo dei suoi prodotti poco dopo averlo fatto.
Ogni tanto però capita qualche infortunio e l'aggiornamento è meno silente del solito e dalla rete s'innalzano le proteste perchè, per quanto si sappia che gli aggiornamenti prima o poi devono arrivare, spesso le attese sono superiori a quanto poi viene reso noto. Questa volta è andata peggio solito: i processori Intel sono di nuovo in ritardo, con sforamento dei tempi previsti e relativo screditamento di quel produttore oramai quasi abituali, le variazioni del valore dell'Euro nei confronti del Dollaro Americano.....E tutto il resto. Sono saliti i prezzi invece che scendere come succedeva di solito in casa Apple in queste occasioni fino a poco tempo fa. In compenso, pare che in America, mercato principale per Apple, i nuovi prezzi siano stati accolti molto bene in quanto, almeno per qualche configurazione, iprezzi sono calati o non sono saliti come da questa parte dell'oceano.
Ora passiamo alle novità di catalogo....
L'MBPro da 15" ora ha il Force Touch anche lui e un SSD più veloce.....Grazie anche ad una gestione velocizzata su cui scriverò qualcosa appena possibile, l'iMac da 27 ", quello con il display 5k, ora ha uno o due allestimenti in più e qualcos'altro che non sembra abbia colpito in maniera particolarmente favorevole gli utenti e la rete. Erano altri gli aggiornamenti che dovevano arrivare....
Poi c'è l'Apple Watch. Dopo il simil hacking di quel dispositivo doveva arrivare la reazione Apple.
Al momento sono arrivate, o sono in procinto di farlo, delle Emoij nuove, il find my watch, simile al find my iPhone, qualche ritocchino minore a Siri e al settore Health....Mi sa che dovremo attendere il prossimo aggiornamento per qualcosa di più consistente....
A suo tempo s'era già parlato dei prodotti che sarebbero stati presentati al WWDC. Per qualcuno di essi, era chiaro, per chi ha conoscenza almeno superficiale delle usanze Apple, che c'era stata troppa fretta di fare quelle previsioni. Altre forse, potevano essere  un briciolino più realistiche.
Quelle che riguardavano il MacBookPro sono state quasi centrate: è arrivato il Force Touch, lo SSD veloce
e qualcos'altro. Solo il processore era sbagliato... Ma in questo caso l'errore, si fa per dire, è stato solo di Intel che, si è messa a fare pasticci con le famiglie di processori di nuova progettazione.
L'iPod Touch, il Mac da 22" e i nuovi iPhone....Gli analisti hanno avuto troppa fretta. Nessuno di quei prodotti ha dato notizie certe, rumors a parte, della loro esistenza. Almeno per il momento.
In compenso...Hanno variato la gamma degli imac da 27". Non era stato previsto....
Prima di chiudere, ricordo che se si desiderano informazioni più dettagliate sugli iMac da 27" o dell' MBPro da 15" si può andare sulla relativa pagina del catalogo Apple. Lì ci sono molte più informazioni di quante potrei fornirne io in questa pagina.

Buona lettura.....E alla prossima chiacchierata.

N.B: L'immagine di testa è il classico avviso di aggiornamenti in arrivo. Quello è una delle copie, prese dalla rete, dell'originale appiccicato su qualche bacheca da limerickschoolproject.ie

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 