Apple e la creatività della concorrenza.


Com'è noto, per battere i concorrenti  bisogna essere molto creativi, anche quando si tratta di pubblicizzare i propri prodotti, talvolta presentati come i Killer di quelli degli altri e a sostituirli sul mercato. La procedura, più o meno, è sempre la stessa: l'azienda da buttare fuori dal mercato, spesso è Apple e quando essa propone nuovi servizi o dispositivi, la concorrenza si precipita a fare altrettanto facendo uscire sul mercato i propri con un ritardo che può arrivare a qualche mese.
La spiegazione che viene data a tutti i potenziali cliente è che è stata una cosa voluta. Del resto come si fa ad essere il killer di qualche prodotto, anche di quelli Apple, se le sue potenziali vittime non ci sono? Come si fa a farle uscire dal mercato se non si ci sono ancora entrate?
Come ragionamento non fa una piega....
A volte non sono neppure dei dispositivi gli obiettivi che quei marketing intendono sostituire con i loro prodotti. Spesso sono componenti, altre caratteristiche dei prodotti, stili di vita ad essi legati o altro ancora. Non importa....Quei marketing così creativi raccontano sempre che quando arriveranno sul mercato le loro proposte, qualunque esse siano, Apple si troverà gli scaffali pieni. Nessuno però specifica se quegli scaffali sono i suoi o quelli della concorrenza.
Gli ultimi due killer sono i Galaxy S6 della Samsung  il Surface 3 Microsoft.
Nel primo caso, quello dell'S6, secondo il marketing Samsung, dovrebbero essere i Killer degli iPhone 6. Anche se non si capisce bene perchè; gli iPhone hanno sei mesi più dell'S6 e i confronti di quel genere non si fanno tra prodotti presentati in semestri e mercati diversi. Anche i loro utenti sono diversi. Per cui non si comprende per quale ragione, il Galaxy S6 sia stato presentato, anche se non esplicitamente, come il Killer dell'iPhone 6 . Come sempre e com'è giusto, c'è sempre qualcuno che è di parere diverso. Spesso sono i blog i luoghi in questi pareri alternativi vengono esplicitati attraverso articoli di vario tipo e genere anche sotto forma di marchette, una più penosa dell'altra. A tale scopo basta dare un'occhiata a questa pagina in cui  vengono indicati gli articoli sull'S6, presentati da uno di essi. Tanto per avere un'idea di cosa sto parlando, basta dare una scorsa ad uno degli articoli più recenti, fatto poco prima di questo articolo (Aehm....Chiacchierata), lo potete trovare, in lingua inglese, dall'altra parte di questo collegamento. Suggerisco di dare un'occhiata pure alle centinaia di commenti presenti in fondo all'articolo. Se il blog voleva attirare lettori, pubblicità  e i profitti che ne derivano..... Complimenti, c'è riuscito. Almeno per questo mese il suo bilancio è in attivo. Anche se, per quanto mi riguarda, ci sono modi migliori e molto più dignitosi per farlo....
Un altro killer, questa volta degli iPad, dei Mac Book Air e il Mac Book12pollici, tutti insieme, è il  Surface Microsoft la versione a sinistra nell'immagine qui sopraL'altro è il Surface Pro.....
Quello specializzato nello sterminare gli MBPro....
Costa, più o meno tra la metà e il 60% di ciascuno dei prodotti Apple che intende sostituire sul mercato.... Senza riuscire ad essere nessuna delle cose che promette di essere.
Se siete interessati a qualche commento su questa proposta che non sia di tipo aziendale, o una plateale marchetta, quest'articolo mi sembra un'ottima fonte di informazioni.
L'immagine usata qui sopra è presa da quell'articolo e mostra alcune delle caratteristiche del due Surface. Quello a destra è il Surface Pro mentre quello a sinistra è il Surface a cui ho accennato in queste righe....

N.B: La prima immagine tratta dall'archivio dell'autore di queste righe, è la metafora dei servizi e dei prodotti che la concorrenza vorrebbe sostituire con i propri, talvolta definiti i Killer di quelli Apple.

Alla prossima chiacchierata.

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 