Le meraviglie di WORKFLOW, l'App iOS che vi fa fare qualsiasi cosa, anche nuove App!

Come anticipatovi nel post di questa mattina, in cui vi abbiamo presentato l’offerta per le migliori App produttive, eccoci a darvi un po’ di dettagli su questa misteriosa ma acclamatissima App, WORKFLOW, che promette meraviglie: e perché “misteriosa”? Perché a molti sfugge il senso, il fine ultimo di questa App, troppo abituati a scaricare Applicaizoni che svolgono un’unica, specifica funzione, spesso fine a se stessa.
WorkFlow si potrebbe interpretare invece, come un "sistema operativo" interno al sistema operativo, poiché (con una facilità disarmante) consente di CREARE OPERAZIONI “ALTRE”, rispetto a quanto messo originariamente a disposizione dell’utente da Apple: e siamo noi a decidere quali operazioni consentire, e con quale metodo e risultato finale.
Il tutto, viene poi salvato (se lo desideriamo) in una nuova App dedicata, in modo da avere sempre a disposizione questa nuova funzione da noi creata. Certo, detta così sembra assai contorta la cosa, fa proviamo con un esempio pratico: mettendo insieme in un ordino logico (e utile) le varie opzioni attivabili in WorkFlow, ho creato un’app che serve per realizzare GIF ANIMATE usando qualsiasi foto desideriamo SELEZIONARE DAL RULLINO DEL NOSTRO DISPOSITIVO.
Aprendo per la prima volta WorkFlow, un breve e semplice tutorial insegna come ottenere una funzione specifica per creare GIF da 3 foto che vanno scattate appositamente; io ho invece voluto realizzare un’alternativa a io avviso più utile per le mie esigenze, e basandomi sui passaggi appena appresi dalla guida iniziale dell’App, ho ottenuto il tutto in pochi istanti: dalla colonna di sinistra si cerca l’argomento attinente a quanto a noi necessario (io ho cercato ovviamente ciò che ha a che fare con la fotografia); dopo averlo selezionato, si trascina nel riquadro di destra e successivamente si trovano altri “sotto-argomenti”, con una sorta di struttura ad albero, fino a trovare (se c’è) quanto ci occorre. Quando lo troviamo e trasciniamo nel riquadro di destra, vedremo una serie di ulteriori opzioni che si possono aggiungere; esempio del percorso: Foto/Gif Animate/da Galleria fotografica/ selezione multipla. In più si possono inserire tutte le ozioni di condivisione che desideriamo, e arricchire o modificare questi processi di azione/reazione ogni volta che ci serve. Così, per inviare ad amici/parenti/colleghi le gif animate che ho personalmente creato dal mio disposivo, mi basta un tocco e dall’apposito comando posso scegliere l’opzione “via messaggio”; email, twitter, facebook, ecc.

Certo, finchè una cosa del genere viene solo raccontata in forma scritta, non se ne può apprendere il vero fascino, ma intanto vi alleghiamo in questo post/recensione/tutorial, sotto forma di gif, gli screenshot di quanto abbiamo realizzato durante questo primo test: tale funzione che consente di creare gif aniate scegliendo qualsiasi foto dal rullino può essere salvata come App a se’ stante, specifica per questa funzione, a cui potete anche dare un’icona personalizzata, che poi troverete nelle schermate home dei vostri iPhone o iPad.
Ma l’argomento foto o gif-animate, è solo una delle tantissime cose che potete ottenere con questo sistema; potete creare infiniti altri flussi di lavoro con funzioni aggiuntive, basandovi sull’argomeno che vi interessa di più.
Tale procedimento interattivo da voi creato (che si definisce appunto “WorkFlow”) può essere anche messo a disposizione nella gallery pubblica di workflow, e condivisa con tanti altri utenti che potrebbero averne bisogno.
Insomma, provare per credere (visto che è in offerta con il 50% do sconto fino al 5 Febbraio), eccezionale è dire poco!

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 