C'era un Cinese... Con 94 iPhone addosso per ingannare la dogana (ma e' stato tanato!)

Vi abbiamo già raccontato in passato della vera e propria organizzazione, una sorta di "mafia" Cinese, che al lancio dei nuovi modelli di iPhone fa di tutto per acquistarli negli USA fin dai primi giorni dal lancio, inviando a fare la coda per giorni famiglie intere, nonni e bambini compresi, per compiere l'acquisto (visto che sono consentiti solo 2 iPhone a persone, a CHIUNQUE si rivolga ad un Apple Store) poiché in Cina, nella migliore delle ipotesi costano molto di più, nella peggiore il prodotto in questione o non viene distribuito o arriva parecchio tempo dopo. Ebbene, allo scopo di fare affari migliori c'e' chi diventa particolarmente creativo, per tentare di passare "inosservato" alla dogana. Ma questo ragazzo, come poteva pensare di passare inosservato, con l'andatura che poteva avere, visto che il suo corpo era interamente ricoperto di iPhone, ben 94 iPhone 6 incollati addosso, nel tentativo di trasferirli indisturbato in Cina? Ovviamente, presso Futian Port, la sua rigidità nei movimenti ha insospettito gli addetti alla sicurezza, e conseguentemente ha fatto "urlare" il metal detector. Costretto a spogliarsi, sono emersi tutti questi dispositivi Apple, incollati ad arte, sulla pelle, al di sotto dei vestiti!
Facendo un rapido calcolo, il tipo rivendendo il "bottino", vista la differenza di prezzo con gli USA, avrebbe guadagnato circa 20.000 dollari... Ma adesso che lo hanno "tanato" in piena fase pre-contrabbando, cosa avrà guadagnato??

Fonti tratte da iClarified


Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 